Quando un bambino riceve un vaccino, chi gode dei benefici?

rischi-precauzioni-vaccini-bambini

Ai bambini in Europa sono somministrate diverse vaccinazioni durante i primi due anni di vita, ed un vaccino che ha registrato dei tassi di mortalità infantile molto alti è il PCV7 – il Vaccino Pneumococcico coniugato, 7valente. Uno studio uscito questa settimana dimostra che il vaccino riduce la malattia pneumococcica invasiva (IPD) del 80% nei bambini sotto i due anni. Ma non è la parte sorprendente dello studio. Gli autori hanno anche scoperto che, grazie alle immunità di gregge, i bambini immunizzati per la malattia pneumococcica stanno contribuendo a mantenere i nonni fuori l’ospedale.

L’immunità di gregge (o “herd immunity“), è una forma di protezione indiretta che si verifica quando la vaccinazione di una parte significativa di una popolazione finisce con il fornire una “protezione” anche agli individui che non hanno sviluppato direttamente l’immunità. Una persona non vaccinata che vive tra tanti vaccinati, quindi, gode dell’immunità di gregge. In altre parole, i soggetti vaccinati riducono la circolazione dei virus e dei batteri responsabili delle malattie e diminuiscono la possibilità che i non vaccinati possano ammalarsi. Questa “immunità di gruppo” (o di gregge o di branco) si realizza quando il 95% della popolazione è vaccinata contro una determinata malattia.

Storicamente parlando, le persone oltre i 65 anni hanno sopportato l’onore maggiore della malattia pneumococcica, un insieme di malattie che comprende la IPD e la polmonite da pneumococco. Secondo Simonsen et alii, Una volta che ai bambini sono stati somministrati i vaccini coniugati, ricoveri e decessi dovuti a polmonite da pneumococco tra gli anziani sono crollati. Complessivamente, gente di ogni età ha evitato 700.000 ricoveri in ospedale tra il 2000 e il 2006, grazie al vaccino pneumococcico. Questo significa che il 90% della riduzione dei ricoveri e delle morti sono stati tra gli adulti, per lo più anziani, che non hanno mai preso il vaccino, e che PCV7 ha avuto maggiore effetto attraverso immunità di gregge di quanto era stato precedentemente rilevato.

Salvatore Gemmellaro

Fonte: mBiosphere

Informazioni su Salvatore Gemmellaro 84 Articoli

Non ho mai fatto della Scienza solo una materia di studio ed una passione personale, ma l’ho sempre ammirata come un’opera d’arte. Riesco a vederne la bellezza. I miei contemporanei probabilmente vedono solamente basi di Rna, gli enzimi. Io vedo Picasso, le più stupende sculture della biologia, vedo i Virus. Sono laureando in Scienze Biologiche, ed intendo dar del mio, in futuro, nel mondo della ricerca scientifica.

Commenta per primo

Rispondi