Pompando il latte materno dal seno si cambia il suo microbioma

Fino a poco tempo fa, la maggior parte dei ricercatori pensava che il latte materno fosse sterile. Successivamente si è scoperto che, come la maggior parte delle altre parti del corpo e dei fluidi, è pieno di batteri. Secondo uno studio pubblicato di recente sulla rivista Cell, la composizione del suo microbioma varia in base a una serie di fattori, tra cui se il latte è stato pompato o assunto da un neonato direttamente dal seno.

Lo studio dimostra che il pompaggio e l’allattamento al seno non sono equivalenti, e ci sono diversi effetti“, dice l’autore dello studio Meghan Azad, uno scienziato ricercatore presso l’Istituto di ricerca per bambini dell’ospedale di Manitoba. “Non vogliamo mettere in allarme le madri sul modo in cui allattano, ma vogliamo piuttosto far sapere quali sono le differenze“.

Il team di ricerca ha esaminato il microbioma del latte materno di 400 coppie di madre-bambino che hanno partecipato allo studio canadese Healthy Infant Longitudinal Development (CHILD), e hanno monitorato i partecipanti dalla gravidanza fino all’infanzia e all’adolescenza.

Risultati immagini per latte pompato materno
Figura 1 – Il latte materno è un alimento straordinario per il tuo bambino, è naturale, ma al tempo stesso, è molto complesso.

È uno dei più grandi studi in assoluto sul microbioma del latte“, ha detto Azad. I risultati hanno mostrato che il latte era molto variabile e che diverse donne avevano diversi tipi e quantità di batteri nel loro latte. Il team potrebbe rappresentare solo il 30% delle differenze. Azad ha anche preso in considerazione se le madri avessero avuto altri bambini o se avessero fatto il cesareo.

Il latte pompato presentava livelli più elevati di potenziali patogeni, che, sottolinea Azad, non sono necessariamente attivamente nocivi. “Non è sempre bianco o nero. Potrebbero avere implicazioni sulla salute, ma avremmo bisogno di più ricerche per sapere con certezza“, ha detto. Il pompaggio era anche collegato a livelli più bassi di Bifidobatteri, che sono generalmente considerati benefici per il microbioma intestinale del bambino, nel latte materno.

Questa ricerca non ha esaminato gli effetti sulla salute del latte pompato rispetto al latte materno, anche se una precedente scoperta nello studio CHILD ha mostrato che i bambini alimentati con latte pompato sono a rischio più elevato di sviluppare l’asma pediatrica rispetto ai bambini alimentati dal seno. Tuttavia, l’effetto diretto dei batteri del latte sul microbioma infantile non è ancora chiaro, ha affermato Sharon Donovan, professore nel dipartimento di scienze alimentari e nutrizione umana presso l’Università dell’Illinois che non è stato coinvolto nella nuova ricerca. “C’è una controversia su quanto il microbioma del latte contribuisca al microbioma infantile“, ha detto.

È importante riconoscere che questo particolare articolo è solo una parte del quadro più ampio dell’allattamento al seno e del latte materno e che il campo è abbastanza nuovo. Le informazioni di questo studio non dovrebbero allarmare i genitori, che secondo Azad sono già abbastanza stressati riguardo alle decisioni che prendono per i loro figli. “Dobbiamo riconoscere che non tutti i bambini possono essere allattati al seno“, ha detto Azad.

Più i ricercatori apprendono l’effetto del pompaggio, più informazioni saranno in grado di fornire ai genitori. Ciò è particolarmente importante, ha detto Azad, perché tanti bambini vengono alimentati con latte pompato. “Dobbiamo capire le modifiche che avvengono dopo che il latte è stato pompato e conservato“, ha detto Azad. Vari composti nel latte materno, come ormoni o zuccheri, non sembrano mutare dopo il pompaggio.

Una comprensione più completa del latte pompato aiuterà i ricercatori e i medici a sviluppare nuovi strumenti e strategie che potrebbero rendere tutte le tecniche di alimentazione migliori. Ad esempio diversi modi per conservare il latte pompato o di nutrire neonati, ha affermato Azad, “È importante conoscere le differenze in modo da poter chiederci perché, e capire cosa fare per affrontare eventuali deficit“.

Alice Marcantonio

Fonti:

  • Shirin Moossavi, et al. Composition and Variation of the Human Milk Microbiota Are Influenced by Maternal and Early-Life Factors. Published: February 13, 2019. | VOLUME 25, ISSUE 2, P324-335.E4, FEBRUARY 13, 2019
  • Klopp A, et al. Modes of Infant Feeding and the Risk of Childhood Asthma: A Prospective Birth Cohort Study. J Pediatr. 2017 Nov;190:192-199.e2

Commenta per primo

Rispondi