Citizen Science, Progetto Microbioma Italiano

Microbioma e microbiota, due parole usate spesso come sinonimi, ma erroneamente. Quali sono invece le differenze? Cerchiamo di capirne di più, soprattutto in relazione all’uomo Qualche definizione Con il termine microbioma umano si intende la somma di tutti i microrganismi che vivono stabilmente in simbiosi con l’uomo e di tutti i loro geni. Quando invece si … Leggi tutto

Contro le malattie della pelle una nuova tecnica di ingegneria genetica

  Recentemente è stato pubblicato uno studio sulla rivista Journal of Allergy and Clinical Immunology il quale ha dimostrato che, fin dalla primissima infanzia, la colonizzazione della cute da parte di ceppi commensali di Staphylococcus potrebbe ridurre il rischio di dermatite atopica. Il medesimo studio condotto nei topi ha rivelato che a livello cutaneo la tolleranza antigene-specifica nei … Leggi tutto

Sanificazione con probiotici: maggiore sicurezza negli ospedali

Lo scorso 12 Aprile è stato presentato al Ministero della Salute uno studio condotto dall’Università di Ferrara, icon lo scopo di prevenire il fenomeno dell’antibiotico resistenza negli ospedali. Durante un ricovero in ospedale, circa il 15% dei pazienti incorre in infezioni nosocomiali (ICA). Le superfici ospedaliere rappresentano infatti un ambiente ideale per le contaminazioni crociate, … Leggi tutto

Enterovirus e diabete: una relazione complicata

Il diabete mellito di tipo I è catalogato come una malattia autoimmune: è il corpo che attacca se stesso, e in particolare il sistema immunitario che distrugge le cellule beta del pancreas responsabili della produzione di insulina. L’insulina è un ormone che regola l’utilizzo del glucosio da parte delle cellule e di conseguenza la sua concentrazione … Leggi tutto

Dark fermentation e bioidrogeno

Nel 1939 un ricercatore tedesco, Hans Gaffron, durante i suoi studi presso l’Università di Chicago, notò che l’alga verde Chlamydomonas reinhardtii a volte passava dalla produzione di ossigeno a quella di idrogeno. Gaffron non riuscì però a scoprire la causa che provocava questo cambiamento e per molti anni essa rimase sconosciuta. Dopo circa sessant’anni, il … Leggi tutto

Beijerinck: 120 anni dalla scoperta dei virus

Martinus Beijerinck (1851 – 1931) è stato un microbiologo e botanico Olandese. Come tutti i “pezzi grossi” della scienza, anche lui si distingueva a modo suo. Forse un po’ burbero e solitario, ma di grandissima cultura scientifica, il suo desiderio di scoperta lo spingeva a dedicarsi a diversi argomenti, per lasciarli poi definire ad altri … Leggi tutto

Sequenziamento genico: L’importanza dei batteri piezofili

Il mondo subacqueo brulica di microscopiche forme di vita. Le comunità di eubatteri, archea, protisti e funghi unicellulari costituiscono la maggior parte di questa biomassa oceanica e sono una componente essenziale dell’ecosistema, in quanto responsabili del 98% della produzione primaria e catalizzatori di tutti i cicli biogeochimici. L’oceano intero è un sistema vivente integrato in … Leggi tutto

Un nemico invisibile, presente e a volte letale

Le prime notizie si ebbero nel lontano 1976 in quel di Philadelphia, dove durante un raduno di veterani del Vietnam in 220 si ammalarono e ben 34 morirono. La causa inizialmente non fu certa, ma solo mediante analisi e ricerche si capì che questo piccolo batterio ebbe la capacità di uccidere quell’alto numero di persone. … Leggi tutto

L’infiammazione è alla base della gravidanza

La gravidanza è la condizione fisiologica con cui si designa la condizione della donna e, più in generale, delle femmine di mammifero, nel lasso di tempo che va dal concepimento al parto. In questo periodo, generalmente della durata di 270 giorni, vi è lo sviluppo del feto e, in particolare, del suo cervello. Tra i … Leggi tutto

Corynebacterium glutamicum: più sapore in cucina

Gli additivi alimentari sono sostanze utilizzate soprattutto a livello industriale nel corso nella preparazione di molti tipi diversi di derrate. Differiscono dagli ingredienti in quanto sono privi di importanza dal punto di vista del valore nutrizionale e vengono volontariamente aggiunti ed opportunatamente dosati per precisi scopi che, in base al tipo di additivo, vanno dall’aumentare … Leggi tutto