Infezioni correlate all'assistenza e batteri del gruppo "Eskape"

Infezioni correlate all’assistenza Le Infezioni correlate all’assistenza (ICA), in inglese Healthcare Associated Infections (HAI), sono infezioni che si verificano durante l’assistenza sanitaria (ospedali, case di cura, ambulatori, assistenza domiciliare). Più precisamente si verificano dopo le 48 ore dall’inizio delle cure o entro i 30 giorni dalla dimissione. Si stima che negli USA 1.7 milioni di pazienti … Leggi tutto

Polifenoli e Saccharomyces: profumo…di vino

Il vino è il prodotto della bio-trasformazione del mosto d’uva attraverso una complessità di fattori e specie microbiche presenti nell’ambiente vinicolo, a partire dall’acino. Saccharomyces cerevisiae è uno dei lieviti più studiati nella microbiologia alimentare e ricopre un ruolo primario sia nella fermentazione alcolica che nella stabilizzazione delle molecole che caratterizzano potere antiossidante e aroma del … Leggi tutto

Collezioni di microrganismi e ceppoteche: uno sguardo d'insieme (parte II)

La prima parte di questo articolo, pubblicata in data 11 Dicembre, è consultabile al link: Rivitalizzazione dei microrganismi da collezioni Vediamo ora come utilizzare i microrganismi da collezioni. Generalmente, i microrganismi acquistati da una collezione sono forniti con un certificato che riporta nel dettaglio informazioni quali i risultati dei test d’identificazione ed il titolo della … Leggi tutto

I Batteri illuminano il Presepe con la bioelettrogenesi

Prima evidenze di Bioelettrogenesi Le prime evidenze di bioelettrogenesi microbica (microrganismi produttori di elettricità), furono identificati nel lievito di birra (Saccharomyces cerevisiae) e, nell’organismo umano, in un microambiente povero di ossigeno ma ricco di nutrienti come l’intestino, in molti batteri della flora microbica (microbiota) che sfruttano molecole di flavina (un derivato della vitamina B2) per … Leggi tutto

Il nuovo antibiotico Darobactina contro i batteri gram negativi

Ancora antibiotico-resistenza È ormai chiaro che l’antibiotico-resistenza costituisca un vero e proprio problema per la salute umana. È diventata obbligatoria la corsa verso la scoperta di nuove classi di antibiotici capaci di contrastare l’inesorabile fenomeno. La resistenza agli antibiotici è dovuta sostanzialmente alla capacità che i batteri assumono di diventare più “forti” al fine di … Leggi tutto

Oh Christmas tree! sui nostri alberi luci, decorazioni e… tanti microrganismi

“Oh Christmas tree, oh Christmas tree…” tutti abbiamo ascoltato questa canzone almeno una volta nella nostra vita, ma c’è qualcuno che la conosce meglio di noi! Da qualche settimana l’albero di Natale risplende nei nostri salotti. Oltre a rendere più magica l’atmosfera natalizia, sapevate di accogliere in casa un gran numero di ospiti? La biodiversità … Leggi tutto

Il Natale ed il microbiota intestinale: come superare al meglio le feste?

A Natale si può rompere un equilibrio con il nostro microbiota I batteri che colonizzano il nostro intestino crasso hanno un rapporto simbiotico con il nostro corpo, noi gli procuriamo (con il cibo) il necessario per vivere e loro, in cambio, svolgono alcune funzioni utili all’uomo. Per prima cosa hanno una funzione trofica, cioè di nutrimento per … Leggi tutto

Dall'Italia alla Germania, la storia della dott.ssa Antonella Fazio

Microbiologia Italia ha intervistato la dott.ssa Antonella Fazio, una biologa che dall’Italia ha deciso di trasferirsi nel nord della Germania per coronare i propri sogni. “Buongiorno Dott.ssa Fazio, ti ringraziamo per questa breve intervista con Microbiologia Italia. Raccontaci un po’ del tuo percorso post-laurea e come sei arrivata a dottorarti presso un importante istituto tedesco“ … Leggi tutto

Julius Richard Petri

Biografia Julius Richard Petri nacque a Barmen nel 1852 in Wuppertal (Germania), città situata situata nel Land della Renania Settentrionale-Vestfalia. Morì nel 1921 a Zeit. Gli studi e la carriera militare Petri iniziò gli studi di medicina nel 1871 al Kaiser-Wilhelm-Academy for Military Physicians e si laureò nel 1876. Proseguì gli studi all’Ospedale universitario della … Leggi tutto

Balto, il cane che salvò l’Alaska dall'epidemia di difterite

Ebbene sì, Balto, cucciolo protagonista dell’omonimo film d’animazione del 1995 (Figura 1), è realmente esistito! L’intera trama del cartone animato si ispira, infatti, alla storia di un cane da slitta di razza siberian husky (quindi, tristemente, Balto non è un cane-lupo) che ha salvato un villaggio in Alaska da una pericolosa epidemia di difterite. Correva … Leggi tutto