Il primo sequenziamento in orbita è avvenuto

Per la prima volta 15 giorni fa, grazie al progetto “gene in the space-3” degli scienziati sono riusciti, attraverso il sequenziamento del DNA ad identificare in orbita batteri presenti sulla stazione spaziale internazionale: Inizialmente la procedura standard era quella di inviare i campioni sulla terra e li amplificare il loro genoma e successivamente sequenziarlo. A … Leggi tutto

Gli “enterotipi” definiscono la tua flora intestinale

Sappiamo tutti bene quanto sia importante il rapporto con il nostro microbioma intestinale: noi, come moltissimi animali, siamo in simbiosi con esso, dalle termiti alle mucche, dalle lucertole alle scimmie! indipendentemente dalla dieta conviviamo con un microbioma intestinale che spesso rappresenta un vantaggio evolutivo importante per chi lo possiede, le mucche per esempio si possono … Leggi tutto

Parassiti della flora boccale, un altro motivo per lavarsi i denti

La nostra flora batterica è complessa ed utile, può trasformarsi da utile alleato ad acerrimo nemico se trascurata ed è un importate fattore che determina sviluppo e vita di un essere vivente; in particolare, quella Boccale determina la salute dei nostri denti e delle nostre gengive, che, come i lettori ben sanno, è fondamentale per … Leggi tutto

La socialità delle Amebe

La filogenesi della pluricellularità è estrememamente affascinante, sia per le sue forme e colori, che sembrano provenire da altri pianeti e realtà, che per le straordinarie capacità adattative che questa strategia ha mostrato nel tempo. I Mycetozoa sono un gruppo di amebe molto particolare, in quanto in determinate condizioni hanno la capacità di modificare il … Leggi tutto

Cosa c’entra Volvox con il Retinoblastoma

Volvox, osservato per la prima volta da Antonie van Leeuwenhoek nel 1700, è uno degli organismi pluricellulari fotosintetici più semplici in quanto, oltre ai gameti, è composto da due soli tipi cellulari : –cellule vegetative: compongono la parete esterna insieme ad una matrice gelatinosa e sono responsabili del movimento dell’alga –cellule riproduttive: non hanno flagelli e … Leggi tutto

Il sangue di drago, una fonte naturale di antimicrobici

I Draghi di Komodo sono rettili molto grandi, molto più grandi della media dei varanidi, il loro habitat è composto da delle piccole isole indonesiane e come potete bene immaginare dal nome la principale è quella di Komodo. Ma perchè stiamo parlando di lucertole? Varanus komodoensis ha un particolarissimo microbioma orale, durante dei campionamenti che … Leggi tutto

Morto ad Asti dopo pranzo nuziale: Norovirus gastroenteritis e Staphylococcus aureus i primi indiziati

Nessuno si sarebbe aspettato che in un giorno così felice come quello di un matrimonio di famiglia potesse succedere qualcosa di così tragico: muore ad Asti a 77 anni Pierino Magnelli in seguito ad un’intossicazione alimentare avvenuta durante il matrimonio del nipote. le cause ancora sono incerte ma le prime ipotesi sono due: — Norovirus … Leggi tutto

Cianobatteri e Microcompartimenti Batterici: altri indizi sull’origine evolutiva dei virus

I Cianobatteri sono tra i più antichi organismi fotosintetici esistenti: si possono trovare come unità singole e indipendenti in grado di sintetizzare nutrienti dalle condizioni chimico-fisiche circostanti, ma esistono anche forme gregarie come Nostoc(immagine in evidenza) in grado di formare colonie dall’aspetto filamentoso. Essi sono batteri azoto-fissatori, infatti riescono a ridurre l’azoto molecolare in ammoniaca. … Leggi tutto

Fold it, fare ricerca con un videogame

Quando si studia un essere vivente se ne possono analizzare il comportamento, la fisiologia e le caratteristiche che rendono quest’ultimo parte della sua nicchia ecologica. Prendiamo per esempio Acinonyx jubatus, il ghepardo: ne conosciamo le caratteristiche che lo rendono un formidabile velocista, gli artigli non retrattili, la lunga coda e così via, ma cosa sapremmo … Leggi tutto

Motm Browser, un’app “MUST HAVE” per ogni biologo pendolare

Motm browser è un client estremamente funzionale e rapido del Protein Data Bank. Questa applicazione dalla grafica facile ed accattivante offre una panoramica ampia sulle strutture tridimensionali di moltissime proteine implicate delle più disparate funzioni cellulari. Tutti sanno come sono fatti un ragno o un ghepardo e da cosa derivano le loro capacità, ma in … Leggi tutto