Il microbioma intestinale dei bombi

Il microbioma intestinale dei bombi protegge queste api sociali dall’attacco di un pericoloso parassita. Crithidia bombi è responsabile della scomparsa di un elevato numero di colonie. La protezione di questi preziosi impollinatori in declino passa anche dai loro batteri intestinali.

Le api come bioindicatori del Covid-19

Le api da miele usate per la prima volta come bioindicatori del Covid-19. Una scoperta che pone le basi per usare le api nel monitoraggio di patologie umane. Allo stesso tempo però, ci fa riflettere sull’importanza di avere città meno inquinate, per evitare una diffusione rapida dei virus.

Una storia di batteri simbionti fra formiche e afidi

Una storia di batteri simbionti fra formiche e afidi. Batteri in grado di modificare il profilo chimico del proprio ospite e influenzare la scelta nutritiva di una formica. Uno straordinario esempio di evoluzione ed adattamento nella costante lotta alla sopravvivenza sul nostro pianeta.

Le api e il colpo di fuoco batterico

Le api e il colpo di fuoco batterico: il ruolo delle api da miele nella trasmissione del batterio Erwinia amylovora nei comuni meli. Il batterio E. amylovora modifica l’odore emesso dai fiori infetti di melo dirottando le api da miele su piante sane. In questo modo, il batterio ha maggiori probabilità di propagarsi nei frutteti.

Megaponera analis operaia

Formiche infermiere: una nuova fonte di antibiotici?

Megaponera analis è una specie di formica caratterizzata dalla presenza di una casta di infermiere nella colonia. Queste formiche si sono specializzate nel curare le compagne ferite. Il comportamento di paramedici aiuta le formiche a sopravvivere più a lungo nel nido e a mantenere la colonia sana.