Ribosomes

ribosomes of e. coli

Ribosomes are the macromolecular complexes in which occur the biological process of translation, in eukaryotes and prokaryotes.

L’aerobiologia oceanica: (parte 2)

oceano

L’aerobiologia oceanica è definita come lo studio di quelle particelle biologiche di origine marina, inclusi organismi viventi presenti nell’atmosfera il loro ruolo ecologico, biochimico e il coinvolgimento nei processi climatici

L’aerobiologia oceanica (parte 1)

aerobiologia

In questo primo appuntamento con l’aerobiologia, vi parleremo di come questa scienza “nuova” stia provando ad approfondire i concetti di aerobiota marino, quali sono i principali microrganismi che lo compongono e come questi vengano trasferiti all’atmosfera.

Microbial loop

microbial loop

The microbial loop is a set of links that connect the pool of dissolved organic substance (DOM) to higher trophic levels through bacterial activity, parallel to the “classic” marine trophic network.

Sepia officinalis: il microbioma povero

Sepia officinalis microbioma

Una ricerca del MBL (Marine Biological Laboratory) ci dimostra come possano esistere un microbioma caratterizzato esclusivamente da due unici taxa, molto diverso dai classici risultati a cui siamo abituati. Le seppie comuni europee, possono essere così considerate organismi modello, utili allo studio di differenti interazioni ospite-simbionte.

Il Calice di Nettuno: una potenziale fonte di biocomposti

Le spugne, tra gli organismi più antichi del pianeta, sono in grado di instaurare complicate relazioni con diversi microrganismi. Lo studio del loro microbioma può rivelarsi fondamentale per la scoperta di nuovi ipotetici composti bioattivi applicabili in campo biomedico.

Whale pump

Whale pump

Kanwisher e Ridgway resero noto in una ricerca, intitolata “The physiological ecology of whales and porpoises” pubblicata nel 1983 che secondo alcune loro osservazioni i cetacei potevano giocare un ruolo fondamentale nel fenomeno di upwelling (risalita) di nutrienti dalle acque profonde dei mari in cui nuotavano definendo a loro insaputa il fenomeno del “Whale pump”. Un fenomeno capace di influenzare la produttività primaria e l’export di carbonio.