Orata in acquacoltura: alta qualità con olii di microalga

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Una microalga è, in realtà, uno scrigno di preziosi biochimici, pronti a coprire i costi delle nostre ingerenze ambientali.
Come l’allevamento di orata in acquacoltura: la cui alta qualità è direttamente proporzionale all’integrazione di olii di microalga.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Latte crudo vaccino, bio-purificato con Pseudomonas

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I leggendari benefìci nutrizionali, di un alimento di crescita vero e proprio, come il latte crudo vaccino, hanno un costo. Il rischio grave di incorrere in patogeni, infettivi e tossinfettivi. Potrebbe mica difenderci lo Pseudomonas protegens?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Ogataea polymorpha, nuova fonte di acido ialuronico?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

E’ un lievito, non convenzionale, d’accordo, già solo per classificazione microbiologica, l’Ogataea polymorpha. Chi ne ha sentito parlare, prima d’ora? Eppure è una fucina inestinguibile di vaccini, enzimi, prodotti biofarmaceutici, da circa trent’anni. Oggi, però, potrebbe rivelarsi fondamentale anche nella sintesi indotta di acido ialuronico. Ed il glicosaminoglicano delle meraviglie, non ha certo bisogno di presentazioni.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Chemosegnali in mammiferi solitari: batteri ghiandolari

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le comunicazioni essenziali, tra i grandi mammiferi solitari, sono affidate a chemosegnali. Prodotti di vere fucine batteriche ghiandolari.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Turtle ants: volatrici in cuticola, per i batteri addominali

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Resistere al mondo, sani, forti e capaci, costa fatica, simbiosi batteriche ed azoto organico. Lo sanno bene le turtle ants, formiche pronte a tutto. Anche a planare senza ali.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Algicida batterico”intelligente”: saran fatti salvi i pesci?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

In un corpo reso fragile, ogni equilibrio è precario. Troppe fioriture algali, troppo tossiche. Ed allora, algicida! Biologico, batterico. Ma privo di effetti collaterali sugli altri incolpevoli organismi marini?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Megaterium: il Bacillus divoratore di olio diesel marino

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le rovinose perdite di carburanti nautici, sotto forma di olio diesel, avvelenano cronicamente flora e fauna marine. Tuttavia, non mancano microbi problem solver, in grado di frapporsi tra lo scempio ed il disastro. Questa è la volta del Bacillus megaterium.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Rhizoremediation per l’antica prateria del Nilo Bianco

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’ultima frontiera della decontaminazione da idrocarburi, di un’antichissima area naturalistica umida, il Sudd, in Sudan. La phytoremediation si avvale, in più, oggi, di comunità batteriche del suolo che operano un’efficacissima rhizoremediation.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Rame antimicrobico: le nanoparticelle dal cavolo nero

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le nanotecnologie sono l’espressione più recente della insaziabile ricerca dell’uomo, di soluzioni alle infinite esigenze ed urgenze biologiche. Le nanoparticelle di rame, a funzione antimicrobica ed anticancro, ne sono solo l’ultimo esempio.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

FCP: i vegetali pronti, freschi e belli grazie ai batteri

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Difensore di salubrità ed appetibilità dei vegetali freschi confezionati, il Lactobacillus rhamnosus. Terreno di scontro microbico, gli FCP.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: