Aeromonas hydrophila

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’Aeromonas hydrophila √® un bacillo Gram-negativo isolato in ambienti acquatici, piscine, suolo, acqua dei rubinetti e scarichi fognari. E’ un patogeno soprattutto di pesci e anfibi, ma pu√≤ provocare malattie anche nell’essere umano. Una di queste √® la fascite necrotizzante

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Sclerotinia sclerotiorum

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La Sclerotinia sclerotiorum √® un fungo fitopatogeno responsabile della muffa bianca su una grande quantit√† di piante. Forma gli sclerozi, che raffigurano strutture importanti per il ciclo vitale e l’infettivit√†

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Nanophyetus salmincola

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Nanophyetus salmincola √® un platelminta digeneo che provoca la nanofietiasi. Raffigura il vettore del batterio Neorickettsia helminthoeca, responsabile della malattia dell’avvelenamento da salmone nei canidi

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Streptococcus anginosus

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Streptococcus anginosus identifica sia un singolo batterio che un gruppo di batteri. Si tratta di microorganismi commensali che possono causare infezioni invasive e ascessi

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Steinernema carpocapsae

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Lo Steinernema carpocapsae è un nematode che parassita gli insetti del suolo, prolifera al loro interno fino ad ucciderli (entomopatogeno). Data questa caratteristica, viene impiegato come biopesticida in agricoltura

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Propionibacterium

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I batteri del genere Propionibacterium rientrano nei microorganismi commensali. Alcuni di essi causano malattie, e una di queste √® l’acne vulgaris. Vengono usati nella biotecnologia per la produzione casearia, dei probiotici e del mangime

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: