Clostridium botulinum: quando la ricerca di opzioni terapeutiche diventa una sfida

Clostridium botulinum è un batterio anaerobio e ubiquitario il cui nome viene accostato spesso a tossinfezioni causate da conserve casalinghe. Questo batterio è in grado di produrre una neurotossina che ha effetti devastanti sul sistema nervoso, portando progressivamente all’arresto cardio-circolatorio in un buon numero di casi. I sintomi dell’intossicazione compaiono dopo 12-24 ore dall’ingestione della tossina … Leggi tutto

Sashimi di pollo: vale la pena rischiare?

Negli ultimi anni il consumo di cibo crudo è in deciso aumento, uno stile alimentare legato al consumo di piatti etnici come sushi e sashimi rappresenta una vera e propria tendenza. Il consumo di pesce crudo non è solo un’usanza importata dall’estero, in molte regioni italiane infatti il “crudo di pesce” è una tradizione consolidata. … Leggi tutto

Le insidie del latte crudo… non è tutto oro quello che luccica!

Il latte è un alimento completo, uno dei capisaldi della colazione con buona pace degli intolleranti. Da un punto di vista squisitamente chimico, il latte è una soluzione contenente vari soluti, e particelle di grasso in emulsione. Sono presenti proteine ad alto valore biologico, grassi (principalmente saturi e colesterolo), zuccheri semplici (lattosio), alcune vitamine e … Leggi tutto

Il futuro è adesso: come le nuove tecnologie hanno cambiato la microbiologia

La tassonomia, cioè lo studio e la tecnica delle regole di classificazione, è quello che ci permette di dare un nome e un cognome a un microrganismo o, perché no, a un metazoo. Quanto più riusciamo ad essere corretti tanto più precisa sarà la nostra identificazione, influenzando ad esempio le scelte terapeutiche o definendo in … Leggi tutto

Ferragosto: quando il pranzo nasconde insidie microbiologiche

Ferragosto è il clou dell’estate, il momento in cui si festeggia per poi tornare verso la vita di tutti i giorni una volta finite le tanto agognate vacanze estive. Festività di origine antichissima, si risale infatti all’epoca romana, il Ferragosto è associato a un momento di spensieratezza e all’occasione conviviale di organizzare un buon pranzo. … Leggi tutto

Sindrome della fermentazione intestinale o auto-brewery syndrome: quando la sbronza arriva a tradimento!

Quanti etilisti sarebbero più che lieti di sapere che è possibile avvertire gli effetti dell’alcol dopo aver mangiato piatti molto ricchi di zuccheri complessi?  Sicuramente non Martin Hogg, trentaquattrenne inglese con la caratteristica piuttosto peculiare di manifestare sintomi da sbronza ogni volta che ingerisce cibi ricchi di zuccheri, semplici o complessi che siano. È facile … Leggi tutto

Cosa si nasconde dietro una corretta identificazione batterica: il paradigma di Burkholderia cepacia

Il problema dell’identificazione dei microrganismi in generale e dei batteri in particolare è da sempre un punto caldo per la comunità scientifica. L’importanza di una corretta identificazione riguarda vari punti di vista: identificare vuol dire dare un nome, riconoscere una specie batterica e dare una collocazione corretta a livello clinico o ambientale. Questo si riflette … Leggi tutto

La vinificazione, i lieviti e… il sapore!

Il vino è un alimento accessorio, un alimento che nasce agli albori della civiltà e la cui storia si intreccia con quella dell’uomo. Il vino non fornisce calorie dovute alla presenza di nutrienti, ma contiene molecole dal potere antiossidante come gli antociani nel caso dei vini rossi. Nonostante la reale capacità antiossidante sia tuttora in … Leggi tutto

Il microbioma del vino: una storia di lieviti e batteri

Cominciare un pezzo che parli del vino non è semplice: come definirlo? La definizione corretta è quella di alimento accessorio, ma la tentazione forte è quella di dedicare più attenzione agli aspetti antropologico-culturali come la storia del vino, l’importanza che questo prodotto riveste sia dal punto di vista culturale che gastronomico che economico… insomma: il … Leggi tutto

Migranti e microbiologia: quando uomini, microrganismi e paure ataviche camminano insieme

Il concetto di finis terrae, incontro tra terra e mare, è sempre stato affascinante per l’uomo. Mari e monti sono sempre stati limiti naturali al passaggio dell’uomo, linee di confine naturale che hanno accompagnato la nostra storia recente e antica. Negli ultimi anni i flussi migratori provenienti da vari Paesi sia Europei che extra Europei  … Leggi tutto