Euplotes nei processi di bonifica delle aree contaminate (video)

Il curioso ciliato nel video di cui sotto è appartenente al genere Euplotes ed è caratterizzato dalla presenza di un gran numero di organuli, molto simili a peli (chiamati ciglia), che utilizza per spostarsi, nuotare e mangiare.

I ciliati si trovano generalmente nelle zone in cui c’è acqua, anche in quelle contaminate da metalli pesanti come piombo e cromo; è stato infatti osservato come gli Euplotes siano in grado di assorbire attivamente tali composti.

Proprio per via di questa particolare capacità di assorbimento e stabilizzazione dei metalli pesanti, sono stati avviati numerosi studi per cercare di utilizzare gli Euplotes nei processi di bonifica delle aree contaminate.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Rispondi