Microplastiche nelle acque reflue, veicoli di resistenza agli antibiotici

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le microplastiche sono ormai presenti in grandissime quantità nell’aria, nell’acqua e nel cibo. Non è ancora chiaro quali siano le conseguenze sull’ecosistema – specialmente quello marino – e sulla salute umana. Ma uno studio dell’Institute of Technology del New Jersey ha dimostrato che le microplastiche contribuiscono anche a disperdere nell’ambiente batteri patogeni resistenti agli antibiotici, a partire dagli impianti per la depurazione delle acque reflue.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Metagonimus yokogawai

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Metagonimus yokogawai – caratteristiche, filogenesi, caratteristiche strutturali, patogenesi, metodi di identificazione e terapia

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Microalghe come alternativa sostenibile per il trattamento delle acque reflue

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Acque reflue: da rifiuto a risorsa grazie alle microalghe PotenzialitĂ  ambientali ed industriali delle microalghe L’utilizzo di microalghe (Fig. 1) come nuova frontiera per il raggiungimento di risultati eco-friendly è un tema molto attuale e di interesse scientifico e tecnologico. Questi microorganismi presentano elevate capacitĂ  di rimozione d’inquinanti e sostanze tossiche dalle acque di scarico, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Un impianto tutto italiano per la bioconversione dei fanghi di depurazione in bioplastiche

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Conversione batterica di fanghi in poliidrossialcanoati: la produzione di bioplastiche Fanghi di depurazione: rifiuto o risorsa? Secondo Eurostat 2017, quasi il 40% dell’energia chimica degli alimenti finisce nei rifiuti o nelle acque reflue. I prodotti organici delle acque reflue sono concentrati attraverso impianti di trattamento aerobico delle acque reflue che generano bio-solidi, ossia fanghi di … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Pepper mild mottle virus, un agente patogeno vegetale come indicatore di qualitĂ  delle acque

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Qual è lo stato attuale della ricerca su rilevamento, prevalenza e monitoraggio del Pepper mild mottle virus (PMMoV) nelle principali vie idriche urbane e agricole? Un’ interessante review (Kitajima et al., 2018) lo ha recentemente proposto per determinare l’utilitĂ  e l’applicabilitĂ  di PMMoV come indicatore di qualitĂ  dell’acqua Alcuni microrganismi sono notoriamente considerati indicatori di … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: