Euplotes nei processi di bonifica delle aree contaminate (video)

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il curioso ciliato nel video di cui sotto è appartenente al genere Euplotes ed è caratterizzato dalla presenza di un gran numero di organuli, molto simili a peli (chiamati ciglia), che utilizza per spostarsi, nuotare e mangiare.

I ciliati si trovano generalmente nelle zone in cui c’è acqua, anche in quelle contaminate da metalli pesanti come piombo e cromo; è stato infatti osservato come gli Euplotes siano in grado di assorbire attivamente tali composti.

Proprio per via di questa particolare capacità di assorbimento e stabilizzazione dei metalli pesanti, sono stati avviati numerosi studi per cercare di utilizzare gli Euplotes nei processi di bonifica delle aree contaminate.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le acque reflue potrebbero indicare i livelli di resistenza agli antibiotici in una regione

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Uno studio internazionale ha confrontato il numero di geni di resistenza agli antibiotici (ARG) trovati negli impianti di trattamento delle acque in sette paesi europei, scoprendo che questo è in correlazione con il numero di batteri resistenti nei campioni di tutta la regione e il consumo di antibiotici nell’area.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: