La viroterapia oncolitica: lotta ai tumori tramite i virus

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Si dice che il nemico del nostro nemico, ci sia amico, ed è proprio il caso dell’utilizzo dei virus nella lotta ai tumori.Siamo abituati a considerare i virus come forme di vita biologica altamente dannose per il corpo umano e il suo funzionamento.In questi mesi di continua emergenza sanitaria, abbiamo avuto la prova di quanto … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Adenovirus

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche La famiglia degli adenovirus (Adenoviridae) è stata identificata come agente patologico dell’uomo nel 1953, quando furono isolati per la prima volta da un lembo di tessuto adenoideo umano. Comprende circa 100 diversi sierotipi, di cui 57 in grado di attaccare l’uomo (human adenoviruses – HAdVs). Sono virus nudi a DNA (dsDNA) ampiamente diffusi nell’intera … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Tecnica colturale per l’isolamento di un particolare virus ambientale: l’Adenovirus

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Indice di inquinamento virale ambientale I virus sono piccoli agenti infettivi che utilizzano i macchinari biosintetici delle cellule infettate per riprodursi; sono detti infatti parassiti intracellulari obbligati (non possono moltiplicarsi all’esterno di una cellula vivente). I virus riconoscono le cellule da infettare, liberano al loro interno il loro patrimonio genetico (DNA o RNA) e ne … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Stai diffondendo dei virus senza saperlo?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Molte malattie infettive sono insidiose nella loro diffusione, questo accade poichĂ© non tutti coloro che sono colonizzati presentano i sintomi della malattia.  Ogni volta che una persona incontra un potenziale agente patogeno microbico nasce una competizione tra il numero di microbi che cercano di insediarsi e stabilirsi in una nuova “casa” e il sistema immunitario … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: