Terreni di coltura: caratteristiche, storia, utilizzi e applicazioni

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Introduzione La microbiologia è stata ampiamente sviluppata grazie alla scoperta e all’ottimizzazione dei terreni di coltura a partire dal diciannovesimo secolo. La coltura batterica è stata il primo metodo sviluppato per studiare il microbiota umano, utilizzando un terreno artificiale che consenta la crescita e l’isolamento dei batteri. Il primo ad aver coltivato un batterio in … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Wilkins-Chalgren Agar

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Perché si usa? Il Wilkins-Chalgren Agar è impiegato generalmente per il test di sensibilità agli antibiotici dei batteri anaerobi e per la coltura di batteri anaerobi da campioni clinici. Come funziona? Il Wilkins-Chalgren Agar consente la crescita di microrganismi anaerobi caratterizzati da diversi sistemi metabolici, grazie all’arricchimento con arginina, piruvato, emina e vitamina K1. Addizionato … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Columbia Blood Agar

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Perché si usa? Il Columbia Blood Agar Base è un terreno di coltura di base per l’isolamento e la coltivazione di microrganismi esigenti e non, da campioni clinici o altri materiali, utilizzato per la determinazione dell’emolisi batterica. Come Funziona? I terreni di base Blood Agar possono contenere la caseina, che permette alle colonie di crescere … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Hektoen Enteric Agar

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Perché si usa? L’Hektoen Enteric Agar, noto anche come HEA/HEK, è un terreno di coltura selettivo e differenziale dal color verde petrolio, utilizzato per la ricerca di batteri Gram negativi principalmente enterici, in particolare dei generi Salmonella e Shigella. Il terreno deve il suo nome all’Istituto Hektoen di Chicago, dove nel 1968 i due ricercatori … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Kenner Fecal Agar (KF)

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Perchè si usa? Il KF agar è un terreno selettivo utilizzato per isolare e conteggiare gli enterococchi da campioni di acqua (potabile, di scarico, etc) tramite il metodo della filtrazione su membrana e con il conteggio in piastra. Come funziona? La grande quantità di polipeptone presente nel terreno conferisce al KF agar una notevole capacità … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

R2A Agar

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Perchè si usa? L’R2A agar è un terreno agarizzato con proprietà nutritive ridotte (concentrazione bassa di peptoni) e viene utilizzato principalmente per la crescita di batteri eterotrofi nelle acque potabili trattate. Il terreno è raccomandato dalla farmacopea europea (european pharmacopoeia) per la conta microbica totale attraverso l’utilizzo delle membrane filtranti. L’utilizzo del terreno in oggetto … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Buffered Charcoal Yeast Extract (BCYE) Agar

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Perchè si usa? Il terreno BCYE viene utilizzato per l’isolamento e la crescita di Legionella pneumophila e altre specie di Legionella da campioni di varia natura. Come funziona? L’estratto di lievito funge da fonte di carbonio, aminoacidi, vitamine e minerali necessari alla crescita di Legionella spp.. L’aminoacido L-cisteina, il pirofosfato ferrico e l’α-chetoglutarato soddisfano il … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: