Ludwig von Comini, “l’apostolo dello zolfo”

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Ludwig von Comini è stato un conte austriaco, agronomo e scienziato. Scoprì l’importanza dello zolfo quale elemento di cura e prevenzione per una nota malattia delle piante: l’oidio o “mal bianco”.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La peronospora della patata e del pomodoro

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La patata (Solanum tuberosum L.) è una pianta fondamentale e coltivata in tutto il mondo; molte colture basano la loro dieta sul consumo di questo tubero. Anche il pomodoro è coltivato in tutto i mondo. I prodotti raccolti, però, spesso sono in quantitativo minore rispetto al coltivato e questo a causa di danni dovuti a patogeni di vario tipo. Una delle principali malattie come, appunto, la peronospora.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il luppolo e le sue principali fitopatie (Parte 2)

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

In questo articolo di tratta di alcune delle principali fitopatologie fungine della pianta di Luppolo (Humulus lupulus).

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Plasmopara viticola: l’agente eziologico della peronospora della vite

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Plasmopara viticola (Berk. e Curt.) Berl. e De Toni è un patogeno policiclico e parassita obbligato, agente eziologico della peronospora della vite (Figura 1); quest’ultima è una delle malattie più diffuse e distruttive che affligge specie del genere Vitis.
Il suo controllo è fondamentale per evitare ingenti perdite di produzione.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Malattie infettive umane causate direttamente da ceppi nel bestiame

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Conosciamo ormai tutti il problema, sempre più centrale, della resistenza agli antibiotici: i farmaci che una volta erano trattamenti efficaci per le malattie infettive adesso risultano spesso inefficaci. Ciò è in gran parte dovuto alla resistenza acquisita dai batteri attraverso le mutazioni genetiche che consentono loro di contrastare gli effetti dei farmaci progettati per combatterli.  Le … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Effetto di Botritys cinerea sulla produzione del vino

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Botritys cinerea e la muffa grigia La muffa grigia o Botrite è una delle più importanti malattie della vite ed è causata da un fungo polifago, Botritys cinerea, ubiquitario, necrotrofo e con capacità saprofitaria. Colpisce più di 200 specie vegetali oltre la vite in tutto il mondo. Avendo un comportamento parassitario porta alla morte i … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La nascita della Batteriologia fitopatologica in Italia

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il primo italiano che ritenne i batteri responsabili di malattie di piante coltivate fu il biologo Orazio Comes, che nel 1880 attribuì a Bacterium gummis la gommosi dei fruttiferi (Fig.1a-1b). Tuttavia Comes non lavorò con colture pure, anche se era fermamente convinto dell’importanza di tali microrganismi nel causare malattie alle piante. Un anno prima, tuttavia, anche … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I Batteri fitopatogeni: una stretta relazione tra ospite e microrganismo

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I batteri sono microrganismi strutturalmente molto semplici, il corpo vegetativo è infatti privo di vacuoli, di reticolo endoplasmatico, di nucleo e di ogni altro organello citoplasmatico replicantesi e delimitato da membrana. Il genoma è rappresentato da un unico groviglio di DNA a doppia elica incluso nel citoplasma. La parete cellulare conferisce forma e rigidità alla … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Xylella fastidiosa e il Complesso del disseccamento rapido dell’olivo

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La Xylella fastidiosa Ã¨ un batterio della classe Gammaproteobacteria noto per essere particolarmente dannoso per le coltivazioni agricole,  Ã¨ stata a lungo conosciuta esclusivamente come agente della ben nota e devastante malattia di Pierce (PD) della vite (le prime viti ammalate sono state osservate negli anni ’80 del 1800, nella zona di Anaheim, Contea di Orange, in California). X. fastidiosa Ã¨ trasmesso … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: