L’assorbimento dei nutrienti dipende dalla risposta immunitaria

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’apparato digerente svolge varie funzioni, tra cui quella di assorbire i nutrienti assunti tramite la dieta. L’assorbimento, nell’intestino tenue, è determinato da una interazione tra cellule del sistema immunitario e cellule epiteliali.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Ocratossina A nel cibo: una ricerca dell’EFSA

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Oggi una questione di grande importanza per il benessere della popolazione è la sicurezza alimentare. Parliamo in particolare di “food safety and security”, ovvero assicurare alle persone cibo ed acqua per soddisfare il fabbisogno energetico che il nostro organismo necessita per vivere. Numerosi enti si occupano di ricerche per perseguire l’idea di cibo “sano” e … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Microbiota intestinale e allergie alimentari

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Negli ultimi decenni si è avuto un incremento, nei Paesi sviluppati, del numero di soggetti affetti da allergie di carattere alimentare, talvolta anche molto gravi. Le principali cause di questo potrebbero essere l’utilizzo smodato di antibiotici, i cambiamenti nelle abitudini alimentari, ma anche l’aumento di parti cesarei e dell’utilizzo di latte artificiale. Di questo risente, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il ruolo dei microrganismi pro-tecnologici nella produzione alimentare

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Quasi sempre i batteri sono considerati microrganismi dannosi, in quanto contaminano l’alimento alterandone le qualitĂ  o peggio ancora, possono essere causa di intossicazioni alimentari. Questo è assolutamente vero per i microrganismi alterativi e patogeni, ma in realtĂ  non tutti i batteri sono così malvagi, anzi, esistono batteri innocui presenti normalmente negli alimenti o nei nostri ambienti che se ingeriti non provocano alcun problema.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I funghi: fonti di vitamina D e modulatori dell’infiammazione e del microbiota intestinale

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Si stima che 1 miliardo di persone in tutto il mondo sia carente di vitamina D con una prevalenza di oltre il 50% riportata in studi basati sulla popolazione. Una delle review che riporto sotto dimostra come alcuni tipi di funghi siano in grado di apportare una buona quantitĂ  di vitamina D, soprattutto nei soggetti … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Z.rouxii : il lievito infame delle aziende alimentari

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Incubo delle industrie alimentari è la contaminazione microbica. I lieviti rappresentano una minaccia per le qualitĂ  organolettiche degli alimenti; in particolare lo Zygosaccharomyces è il genere maggiormente presente nei succhi zuccherati non processati e stoccati adeguatamente. Per esaltare il sapore del prodotto, spesso si utilizzano tecnologie meno rigorose, inducendo una crescita elevata di lieviti che … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Come prevenire lo sviluppo del Clostridium botulinum in cucina

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Durante la preparazione di conserve in casa si teme spesso lo sviluppo del Clostridium botulinum, un batterio in grado di liberare neurotossine in determinate condizioni ambientali favorevoli. Ebbene sì, proprio quello utilizzato in chirurgia estetica, quindi, ha sia effetti benefici che svantaggi? Quali accortezze bisogna utilizzare in cucina per evitarlo? Clostridium botulinum: curiositĂ  e descrizione … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: