Tossicodipendenza: una partita di vita giocata male o un retrovirus ancestrale?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

“L’abuso della droga non è una malattia, ma una decisione, come quella di andare incontro ad una macchina che si muove. Questo non si chiama malattia, ma mancanza di giudizio.” (Philip Kindred Dick, Un oscuro scrutare, 1977). Ma se aldilà di un’assoluta alienazione dall’essere, si aggiungesse la colpevole presenza di un retrovirus ancestrale “pericoloso” all’interno del genoma? Evidentemente … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Ecco la nuova generazione di antivirali: le nanoparticelle d’oro!

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il virus (Fig.1) è considerato un parassita endosimbiontico obbligato, in quanto è in grado di replicarsi esclusivamente all’interno di cellule viventi di altri organismi. Poiché i virus utilizzano le vie metaboliche vitali delle cellule per replicarsi, risultano difficili da eliminare senza usare farmaci tossici anche per le stesse cellule ospiti. Per questo motivo, i metodi … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: