Coccidioides immitis

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il Coccidioides immitis è un micete dimorfo che vive nei terreni aridi, si comporta sia come saprofita che come parassita. Raffigura l’agente eziologico della coccidioidomicosi o Febbre della Valle

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Histoplasma capsulatum

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’Histoplasma capsulatum è un fungo appartenente al phylum degli ascomiceti che risiede nel suolo e negli escrementi di alcuni volatili. E’ un fungo dimorfo e raffigura l’agente eziologico dell’istoplasmosi, una malattia che può rivelarsi fatale nelle persone immunodepresse

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Carie del legno (seconda parte)

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Esistono tre tipologie di carie del legno: bianca, bruna e soffice. Il continuo avanzamento in campo tecnologico consente oggi di svolgere una serie di approfondimenti, verificare la presenza di alterazione e di identificare la specie fungina che ne è la causa. Vediamo insieme i principali metodi di prevenzione, controllo e lotta.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Blastomyces dermatitidis

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il Blastomyces dermatitidis è un ascomicete che si trova nell’ambiente ed è responsabile della malattia chiamata blastomicosi. Essa colpisce soprattutto i polmoni ma, in caso di immunosoppressione, può diffondersi in vari distretti dell’organismo e risultare fatale

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I licheni

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I licheni sono organismi cosmopoliti e si sviluppano negli ambienti più diversificati in relazione a specifiche caratteristiche. Sono l’espressione di una simbiosi di grande successo tra il micobionte ed il fotobionte. Sono longevi, possono essere plurisecolari e la loro crescita è condizionata da specifiche caratteristiche chimiche e fisiche del substrato. Sono considerati dei veri e propri indicatori della qualità biologica perché la loro assenza è indice di degrado.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Sclerotinia sclerotiorum

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La Sclerotinia sclerotiorum è un fungo fitopatogeno responsabile della muffa bianca su una grande quantità di piante. Forma gli sclerozi, che raffigurano strutture importanti per il ciclo vitale e l’infettività

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Cladosporium cladosporioides

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Cladosporium cladosporioides è un fungo dematiaceo appartenente al phylum Ascomycota, che cresce su multipli substrati. Causa principalmente allergie e malattie nelle piante, ed è dotato di un’abilità antifungina

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Penicillium chrysogenum

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Il fungo filamentoso Penicillium chrysogenum (conosciuto in precedenza come Penicillium notatum) rappresenta il membro più studiato di una famiglia di più di 350 specie di Penicillium che costituiscono il genere. Si tratta del gruppo di miceti più famosi per essere la sorgente di vari antibiotici β-lattamici, di cui il più rappresentativo è la penicillina. … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Claviceps purpurea

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Claviceps purpurea è un fungo ascomicete fitopatogeno che attacca una vasta gamma di piante appartenenti soprattutto alla famiglia delle Poaceae (più di 400 specie ospiti), molte delle quali economicamente importanti come segale, triticale, avena, orzo. Viene classificato come biotrofo, in quanto mantiene in vita le cellule vegetali per un periodo di tempo prolungato, influenzando … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: