La mucina: un enzima in grado di degradarla come biomarcatore di patologie intestinali

Il tratto gastrointestinale Il tratto gastrointestinale del nostro organismo non è solo costituito da cellule epiteliali, ma anche da una vasta e complessa comunità microbica, il microbiota intestinale. Il microbiota è, oggi, molto studiato per i suoi effetti benefici sul nostro organismo e, anche, per la sua correlazione con sempre più patologie. Per questo, il … Leggi tutto

Può la disbiosi considerarsi un campanello d’allarme per l’obesità infantile?

È ampiamente diffuso il concetto che il microbiota intestinale sia collegato allo stato ponderale e, quindi, anche all’obesità, poiché funge da mediatore chiave nell’impatto della dieta sullo stato metabolico e immunologico dell’organismo. Ma può essere anche un indizio per prevenire l’obesità infantile? Recenti studi suggeriscono di si! Obesità sempre più in crescita L’obesità, purtroppo, è … Leggi tutto

Amidi resistenti, sano microbiota e perdita peso

Stanno per sbocciare ovunque, come ogni anno, le più fantasiose formule magiche per adulti avviliti dai propri errori alimentari, in cerca di una redenzione estetica quanto più rapida possibile. Se a qualcuno di questi interessasse anche protezione da infezioni di ogni tipo, consiglio di rivolgersi ai carboidrati complessi ricchi di amidi resistenti. La nostra alimentazione … Leggi tutto

Api: microbiota-modello per l’uomo

Alla vigilia del prossimo equinozio di primavera sono in programma svariate giornate dedicate alla sensibilizzazione ambientale. Api, farfalle, coccinelle, passeri cittadini, sono al centro della nostra attenzione. Il focus di ogni evento “verde” è il nostro diretto coinvolgimento nella salute del grande eco-sistema che ci contiene tutti: grandi e infinitesimali esseri viventi. Abitanti della stessa … Leggi tutto

Biodiversità nel microbiota grazie al fitness cardiorespiartorio

I risultati di un recente studio suggeriscono che il fitness cardiorespiratorio, non la semplice attività fisica, sia grandemente correlato alla benefica biodiversità microbiotica intestinale.
Lo sudio, condotto su pazienti oncologici in post-trattamento di tumore primario non metastatico al seno, ha confermato l’esito anche nonostante trattamento oncologico che innesca deleteri cambiamenti fisiologici multipli nella salute generale del paziente.

Invecchiare bene: una questione di microbiota

Invecchiare bene è anche una questione di microbiota. La composiziona della flora intestinale sembra infatti influire sui paramentri metabolici e sullo stress ossidatico che sono concausa di diverse patologie neurodegenerative. L’introduzione nella dieta di probiotici e prebiotici contribuirebbe quindi in maniera positiva sulla nostra salute intestinale e cerebrale.

Che batteri ci becchiamo quando facciamo Bancomat?

  Mappati ed identificati tutti i microbi degli sportelli Bancomat in tutta New York City. Nel loro ultimo lavoro, un team di scienziati hanno studiato le tastiere dei bancomat automatici in tutta la città. I ricercatori hanno trovato un sacco di microbi – per lo più dalla cute umana, superfici domestiche o tracce di cibo. Lo … Leggi tutto