Photorhabdus Luminescens – L’aura dell’angelo

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il Photorhabdus luminescens è un microbo patogeno bioluminescente che salvò numerose vite durante la guerra di secessione.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Deinococcus radiodurans, il batterio resistente alle radiazioni

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Deinococcus radiodurans è un batterio gram positivo capace di sopravvivere per un tempo prolungato a radiazioni superiori ai 200 nm.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Xylella fastidiosa: piaga dell’agricoltura sub-tropicale e mediterranea

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Solo un microrganismo, eppure così potente da aver messo in ginocchio la produzione di agricoltori in tutto il mondo suscitando un enorme interesse scientifico, ecologico, economico ma anche politico. Scopriamo di piĂą a proposito di Xylella fastidiosa. Un po’ di storia sulla diffusione Xylella fastidiosa è un batterio Gram negativo, asporigeno, della classe Gammaproteobacteria, famiglia … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Chromobacterium violaceum

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Chromobacterium violaceum è un coccobacillo Gram-negativo, facoltativo anaerobico, non sporigeno. Deve il suo nome alla produzione di violaceina, un pigmento antiossidante che protegge l’organismo dallo stress ossidativo. Il genoma completo di C. violaceum è costituito da un singolo cromosoma circolare di 4.751.080 bp con un contenuto medio di G+C del 64,83%. Presenta 4.431 ORF … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Chlamydophila pneumoniae

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Chlamydophila pneumoniae è un batterio gram negativo appartenente al genere Chlamydia caratterizzato da proliferazione intracellulare obbligata, che attacca le mucose del tratto respiratorio. Le clamidie contengono DNA, RNA e ribosomi e sono pertanto in grado di sintetizzare proteine ed acidi nucleici. Tuttavia dipendono dalla cellula ospite per tre dei loro quattro nucleosidi trifosfato e … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Bacillus subtilis

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Bacillus subtilis, conosciuto anche come bacillo del fieno o dei pascoli, è un batterio gram positivo appartenente al genere Bacillus. Il suo genoma presenta 4.214.810 paia di basi e contiene 4.100 geni utili alla codifica di specifiche proteine. Tale batterio, comunemente presente nel suolo, non è un patogeno umano, infatti, anche se è in … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Fusobacterium nucleatum e complicanze della gravidanza

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Fusobacterium nucleatum: un componente del microbioma orale Fusobacterium nucleatum (Figura 1) è un batterio anaerobio Gram negativo che fa parte del nostro microbioma orale. E’ considerato un microrganismo molto importante sia per la sua abbondanza sia per la sua capacitĂ  di aggregarsi ad altre specie batteriche della cavitĂ  orale. Questo batterio è, però, associato anche … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Salinibacter ruber e le acque rosa del lago Hillier

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Chi ha detto che il colore dell’acqua è imprescindibilmente blu? Difatti, quello che potrebbe sembrare a prima vista un effetto ottico, si è rivelata opera di un particolare batterio: il Salinibacter ruber.  L’Australia è sempre stata uno dei continenti piĂą selvaggi e particolari del mondo. Dal punto di vista naturalistico ha sempre affascinato gli appassionati di viaggio. … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Infezione da Escherichia coli e pericolo in gravidanza

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

In un precedente articolo si era giĂ  parlato di Escherichia coli e del meccanismo tramite il quale può causare effetti collaterali; purtroppo, però, un nuovo studio dimostra come questo batterio, in particolare la sua tossina Shiga, possa essere responsabile di aborto o di parto prematuro nella donna in gravidanza. Scopriamo il meccanismo nell’articolo Shiga, la … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: