mare in flute: chiare fresche e dolci acque.

Mare in flûte: chiare fresche et dissalate acque

Benché la biodegradabilità sia generalmente «una conclusione da desiderare a mani giunte», con buona pace di Shakespeare, e dei promotori della biosostenibilità, l’aggiunta degli antiprecipitanti, alle fonti nutritive dei batteri marini, preoccupa.

MRS agar

MRS agar

MRS agar: utilizzo, composizione e preparazione, metodo, risultati e immagini, limitazioni e controllo qualità

Il Limite di Hayflick

La ridotta capacità di dividersi delle cellule umane normali è definita come limite di Hayflick, in onore del suo scopritore.

Gomma da Hevea brasiliensis, degradata da un insperato consesso di batteri. In primis, Delftia tsuruhatensis.

Gomma e tsuruhatensis: la fatàl degradazione

L’estratto lattescente era promettente, certo, ma debole agli usi. C’era da lavoraci su. Bisognava irrobustirlo; ottunderlo, d’un’elasticità senza occasione. Così, intercalato da zolfo ed additivi, è divenuto tutto. Tutto il nostro motorizzto civile orizzonte. Oggi, però, invecchiando irriducibile, s’accumula; e grava sul sistema-ambiente che la disconosce. O forse no. L’ultima renitente speranza si chiama Delftia tsuruhatensis. Ed al suo consorzio batterico, forse, l’artefatta gomma interessa.

Egyptian mummification and microbial community

Mummificazione e genomi batterici: un viaggio tra l’archeologia e la microbiologia

L’arte si interseca perfettamente con la biologia, dall’analisi del microbioma dei dipinti allo stato di conservazione di opere architettoniche. Lo studio della vita combacia e affianca lo studio delle opere artistiche umane. In altri casi, la scienza dell’infinitamente piccolo riesce a connettersi all’Archeologia.
Scopriamo insieme l’arte della mummificazione e lo studio del genoma di antichi batteri!

Simmons citrate agar

Simmons Citrate Agar

Simmons Citrate Agar: utilizzo, composizione e preparazione, metodo, risultati della crescita, limitazioni, controllo qualità