Bifidobacterium infantis: un batterio importante del microbioma neonatale

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Bifidobacterium infantis è uno dei batteri più importanti del microbioma, perché permette al neonato di avere accesso al latte materno.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Può la disbiosi considerarsi un campanello d’allarme per l’obesità infantile?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

È ampiamente diffuso il concetto che il microbiota intestinale sia collegato allo stato ponderale e, quindi, anche all’obesità, poiché funge da mediatore chiave nell’impatto della dieta sullo stato metabolico e immunologico dell’organismo. Ma può essere anche un indizio per prevenire l’obesità infantile? Recenti studi suggeriscono di si! Obesità sempre più in crescita L’obesità, purtroppo, è … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Può l’alterazione dell’asse intestino-cervello contribuire allo sviluppo dell’anoressia nervosa?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

In occasione della giornata nazionale contro i Disturbi del Comportamento Alimentare che si è svolta il 15 marzo, tramite questo articolo ho voluto rendervi partecipi su come l’asse intestino-cervello possa essere coinvolto nello sviluppo dell’anoressia nervosa . Un nuovo studio ha dimostrato che le comunicazioni bidirezionali che avvengono tra il microbiota intestinale ed il cervello … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Api: microbiota-modello per l’uomo

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Alla vigilia del prossimo equinozio di primavera sono in programma svariate giornate dedicate alla sensibilizzazione ambientale. Api, farfalle, coccinelle, passeri cittadini, sono al centro della nostra attenzione. Il focus di ogni evento “verde” è il nostro diretto coinvolgimento nella salute del grande eco-sistema che ci contiene tutti: grandi e infinitesimali esseri viventi. Abitanti della stessa … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Cosa succede nel tuo intestino alle proteine che mangi?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Cosa succede al cibo che mangi, soprattutto alle proteine, quando arrivano nell’intestino? Queste subiscono la fermentazione da parte dei batteri del microbiota intestinale che genera diversi metaboliti. Quali sono e qual è il loro ruolo? La review che vi propongo ha ripreso sia studi recenti che precedenti suggerendo un ruolo importante della fermentazione proteica, in … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Biodiversità nel microbiota grazie al fitness cardiorespiartorio

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I risultati di un recente studio suggeriscono che il fitness cardiorespiratorio, non la semplice attività fisica, sia grandemente correlato alla benefica biodiversità microbiotica intestinale.
Lo sudio, condotto su pazienti oncologici in post-trattamento di tumore primario non metastatico al seno, ha confermato l’esito anche nonostante trattamento oncologico che innesca deleteri cambiamenti fisiologici multipli nella salute generale del paziente.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Lo yogurt “arricchito” che abbassa il colesterolo ed aumenta le difese immunitarie

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Lo yogurt è un alimento molto usato dagli italiani sia per il suo gusto, sia per le proprietà benefiche che offre. Studi recenti dimostrano come arricchendo uno yogurt comune con i ceppi batterici Lactococcus lactis 11/19-B1 e Bifidobacterium lactis BB-12 sia possibile abbassare la concentrazione sierica di colesterolo LDL (per intenderci, quello definito “cattivo”) e … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Sensibilità al glutine non celiaca: la disbiosi intestinale potrebbe esserne la causa

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Si contano sempre più persone sofferenti di questo disturbo non ancora ben classificato: si definisce sensibilità al glutine non celiaca, ma non si tratta né di celiachia, né di un’allergia al glutine. Studi recenti hanno dimostrato che la disbiosi intestinale potrebbe essere coinvolta nella patogenesi del disturbo, in quanto causerebbe la carenza di batteri quali … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Diarrea e chemioterapia, come ridurne gli episodi grazie ai probiotici ad alto dosaggio

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La diarrea indotta da chemioterapia (CID) è un effetto collaterale comune. Questo è associato a perdita di peso, malnutrizione e interruzioni del trattamento. Il motivo di questi effetti è il cambiamento della composizione della microflora intestinale nativa indotta dalla chemio. Non sono poco gli studi che mirano ad alleviare questo effetto collaterale altamente debilitante, uno … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Dahi indiano: lo yogurt ai confini tra l’ Ayurveda e i benefici per il microbiota intestinale

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il Dahi è considerato il più antico e importante prodotto lattiero-caseario fermentato della cultura indiana e dell’alimentazione ayurvedica. L’equivalente del nostro yogurt, ma meno acido. Dal dahi, o curd in inglese,  derivano due famosi prodotti culinari indiani: il così detto shrikhand (un concentrato dolce del dahi) e la conosciuta bevanda indiana lassi (vedi l’immagine in basso). … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: