Biodegradazione della plastica: la soluzione nel microbiota di un coleottero

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La biodegradazione è un processo che comporta la scomposizione di un composto organico in molecole più semplici, grazie all’intervento di microrganismi già presenti in natura. L’obiettivo è di trasformare il composto di partenza in prodotti innocui sia per l’ambiente che per l’uomo. A tal proposito, la scoperta di una nuova specie di coleottero e della … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Un nuovo microrganismo che degrada l’etano è stato scoperto nelle profondità marine

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Gli abissi dei mari e degli oceani rappresentano una delle ultime frontiere esplorative rimaste sul pianeta. Si tratta di luoghi inospitali per la maggior parte degli organismi, mentre per altri, le notevoli pressioni ambientali che caratterizzano l’immenso continente inondato non sembrano essere affatto una limitazione. La fuoriuscita di gas naturali dalle profondità marine, ad esempio, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

PETasi e MHETasi: le armi segrete batteriche per la biodegradazione della plastica

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Era marzo del 2016 quando uno studio ad alto impatto intitolato “A bacterium that degrades and assimilates poly(ethylene terephthalate)” e pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Science faceva il giro del mondo. In questo studio si descriveva la rivoluzionaria capacità della specie batterica Ideonella sakaiensis 201-F6 (Fig. 1) di degradare una delle plastiche sintetiche più utilizzate … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Degradazione degli erbicidi in un ecosistema sotterraneo, qual è il ruolo della comunità microbica autoctona?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Uno studio condotto da ricercatori del CNR – IRSA e dell’ENEA – Centro Ricerche Casaccia ha indagato le capacità omeostatiche della comunità microbica autoctona di un ecosistema sotterraneo nella degradazione dell’erbicida terbutilazina Pesticidi in agricoltura L’uso di sostanze antiparassitarie in campo agricolo ha condotto alla contaminazione diffusa degli ecosistemi del suolo e delle acque. Numerose … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Batteri ghiotti di plastica!

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il polietilene tereftalato (PET) è un polimero impiegato per la produzione di materiale plastico e in particolar modo bottiglie, il cui accumulo ed il conseguente smaltimento è diventato un problema ambientale di portata mondiale. Nel solo 2013, nel mondo sono state prodotte 56 milioni di tonnellate di PET derivate per il 90% dal petrolio. Secondo recenti … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: