Ruxolitinib: dall’esperienza dell’ematologia italiana una possibile soluzione alla temibile polmonite COVID-19

All’ospedale di Livorno dal 24 marzo scorso è iniziata la sperimentazione di Ruxolitinib, un farmaco che ha risparmiato l’intubazione a diversi pazienti, migliorando le condizioni cliniche già dopo 24-48h dall’assunzione. Scopriamo insieme i dettagli dell’intuizione del Primario di Ematologia dell’Ospedale di Livorno Dottor Enrico Capochiani.

Halobacterium salinarum, una nuova capsula del tempo

Sempre per la sezione di scienza ai limiti della fantascienza, vi proponiamo un nuovo interessante studio scientifico, recentemente pubblicato sulla rivista scientifica bioRxiv, riguardo la possibilità di conservare DNA umano nel tempo attraverso l’utilizzo di batteri. La nuova capsula del tempo biologica si chiama Halobacterium salinarum. Un progetto scientifico visionario Joe Davis, lo scienziato a … Leggi tutto

Margarita Salas

Biografia Margarita Salas Falgueras nacque a Canero, in Asturias (Spagna) nel 1938 da una famiglia in cui già si respirava aria di scienza. Suo padre, José Salas Martínez, un riconosciuto medico, le trasmise la passione per le materie scientifiche che la portò a intraprendere gli studi in Chimica nell’Universidad Computense de Madrid nel 1958. La … Leggi tutto

La plasticità del genoma batterico: la trasformazione

Dopo aver discusso dei meccanismi molecolari della coniugazione batterica , illustriamo di seguito il processo di trasformazione batterica.    In genetica, il processo di trasformazione permette l’acquisizione da parte delle cellule batteriche di DNA presente nell’ambiente. La molecola di DNA esterna, trasferita all’interno del batterio, viene acquisita in maniera stabile dal batterio e prende parte … Leggi tutto

La plasticità del genoma batterico: la coniugazione

Dopo aver illustrato i concetti generali dei meccanismi di scambio genico, approfondiremo, di seguito, il processo di coniugazione batterica, mediante il quale i batteri possono trasferire una molecola di DNA da una cellula donatrice ad una cellula ricevente. Il processo di coniugazione fu descritto, per la prima volta, nel 1946 da Joshua Lederberg, microbiologo, e … Leggi tutto

Il meccanismo di attenuazione nei procarioti

Una delle caratteristiche peculiari dell’espressione genica  (l’insieme dei processi di trascrizione e traduzione) dei procarioti è la contemporaneità dei meccanismi di trascrizione e di traduzione; in altre parole, la traduzione di una molecola di mRNA maturo inizia molto prima del completamento della sua sintesi. La simultaneità dei due processi di rilevante importanza e assoluta complessità … Leggi tutto

La regolazione del ciclo vitale litico dei fagi

Dopo la trattazione delle generalità del genoma dei batteriofagi (https://www.microbiologiaitalia.it/2018/09/25/il-genoma-fagico-generalita/) e dei cicli vitali litico e lisogenico (https://www.microbiologiaitalia.it/2018/10/09/i-meccanismi-di-replicazione-dei-genomi-fagici/), verranno descritti di seguito i meccanismi che regolano l’espressione dei geni implicati nel ciclo litico dei fagi. Collettivamente, i batteriofagi si appropriano degli apparati replicativo, trascrizionale e traduzionale del batterio ospite per esprimere i propri geni. Dunque, … Leggi tutto

YAC, BAC e PAC: i cromosomi artificiali di lievito, batterio e batteriofago P1

Il clonaggio genico è un insieme di tecniche di biologia molecolare che permettono l’introduzione di un gene di interesse in una molecola di DNA capace di replicarsi e l’amplificazione della molecola di DNA ricombinante ottenuta in una cellula ospite. Mediante il clonaggio, quindi, è possibile ottenere numerose copie di una determinata sequenza nucleotidica. Per lo … Leggi tutto

Il genoma di Vibrio fischeri: bioluminescenza, quorum sensing e spunto per nuove ricerche

La bioluminescenza Il primo principio della termodinamica indica che l’energia di un sistema può essere convertita da una forma ad un’altra, ma non può essere né creata e né distrutta. Cioè, l’energia perduta da un sistema può essere guadagnata da un altro sistema in forma diversa. Basti pensare che l’energia perduta bruciando combustibile in un … Leggi tutto

CRISPR/Cas9: una tecnica rivoluzionaria

La tecnica di editing genetico CRISPR-Cas9 sfrutta il sistema di difesa antivirale di alcuni batteri a cui è associata una proteina (Cas9) che taglia i filamenti di DNA in punti precisi, modificando specifici geni con una facilità senza precedenti. Tuttavia, poiché usando CRISPR-Cas9 i meccanismi cellulari che saldano nuovamente il DNA tagliato dall’enzima Cas9 a … Leggi tutto