Biomasse: il potenziale della loro conversione

Con il termine biomassa si indica generalmente un insieme di organismi animali o vegetali presenti in una certa quantità in un dato ambiente. Esse sono particolarmente importanti in due diversi campi: quello ecologico e quello delle energie rinnovabili, dove rappresentano una fonte di energia di origine biotica.

Cutaneotrichosporon oleaginosus: il super lievito in grado di convertire rifiuti in bio-olio

Cutaneotrichosporon oleaginosus è un lievito oleaginoso in grado di convertire molecole di scarto di attività agro-industriali in un bio-olio di nuova generazione che rappresenta una piattaforma chimica per la sintesi di biodiesel, bioplastiche, biopolimeri, biosurfattanti, mangimi per animali e intermedi chimici per l’industria chimica e cosmetica.

Biocatalizzatori per la produzione di acidi carbossilici in moderni schemi di bioraffineria

Uno degli obiettivi delle biotecnologie industriali moderne è quello di sostituire la produzione da fonti fossili di acidi carbossilici con processi sostenibili a partire da risorse rinnovabili, come le biomasse.
L’insieme delle piattaforme tecnologiche e dei flussi di materia ed energia che caratterizzano questi processi prende il nome di bioraffinerie.

Una carta igienica biotecnologica e bioattiva per favorire la depurazione degli scarichi domestici

Un’azienda italiana ha creato e commercializzato una carta igienica innovativa contenente le spore di cinque specie batteriche che si attivano a contatto con l’acqua del WC favorendo la biodegradazione della sostanza organica nel sistema fognario.

Una innovativa bioraffineria del syngas

Un’innovativa applicazione del syngas consiste nella sua fermentazione in processi di bioraffineria per la produzione di molecole a valore aggiunto. Tali prodotti a base biologica sono rappresentati prevalentemente da etanolo e acidi organici volatili (AOV), come acido acetico, acido propionico, acido butirrico e acido esanoico.

Bioprodotti sostenibili dalla lignina: microrganismi fantastici e dove trovarli

Alcuni rari microrganismi sono in grado di depolimerizzare la lignina e convertirla in molecole ad elevato valore aggiunto, favorendo lo sviluppo su scala industriale di bioraffinerie per una transizione verso processi più ecosostenibili.

Lipasi e proteasi in un innovativo bioprocesso per la valorizzazione dei panelli di scarto dell’industria olearia

L’utilizzo di enzimi specifici come proteasi e lipasi, isolate da particolari specie batteriche, ha permesso lo sviluppo e l’ottimizzazione di un innovativo processo biotecnologico per la produzione di amminoacidi, acidi grassi e molecole bifunzionali a catena corta a partire da biomasse di scarto, come i panelli dell’industria olearia.

Impianto italiano per la produzione di olio di nuova generazione dalle microalghe

A Ragusa un innovativo impianto ENI coltiva microalghe per nuovi biocarburanti La transizione dalle raffinerie alle bioraffinerie di nuova generazione L’attuale produzione industriale di materiali ed energia è basata sul massiccio impiego di risorse fossili non rinnovabili. Lo sfruttamento di queste risorse ha un impatto negativo sull’ambiente, essendo causa diretta o indiretta di produzione e … Leggi tutto

Nuovo modello di bioraffineria basato sulla sinergia tra insetti e batteri

L’Europa verso la bioeconomia La Commissione Europea (CE) ha adottato oggi una strategia per indirizzare l’economia europea verso un più ampio e sostenibile uso delle risorse rinnovabili. Con il previsto aumento della popolazione mondiale fino a sfiorare 9 miliardi di abitanti nel 2050 e l’esaurimento delle risorse naturali, l’Europa ha bisogno di risorse rinnovabili per … Leggi tutto

Un innovativo modello di bioraffineria per la produzione di biosurfattanti

I tensioattivi convenzionali sono sintetizzati principalmente dal petrolio e impongono un impatto ambientale negativo dovuto alla loro tossicità ecologica e alla loro difficile degradabilità. Una svolta importante, da un punto di vista ambientale, si è avuta con la scoperta dei biosurfattanti di origine microbica, i quali presentano proprietà emulsionanti comparabili con quelle della loro controparte … Leggi tutto