“Microbiota Vault”: l’arca di Noè per salvare la diversità microbica

Il progetto “Microbiota Vault” per la conservazione della diversità microbica Microscopici eppure fondamentali: i microrganismi sono i pilastri della vita. Proprio come nelle più catastrofiche scene di film apocalittici, tutto scomparirebbe senza virus, batteri e funghi. È necessario dunque preservare e valorizzare la diversità microbica, un tesoro inestimabile che l’umanità è chiamato a difendere. Si … Leggi tutto

Le termiti del mare (teredinidi): fonte di disagio quanto di opportunità

Una piaga per tutti i marinai Già più di 2000 anni fa le navi e le banchine delle civiltà greche e romane venivano attaccate e danneggiate da una piaga che in tempi storici distrusse certamente più imbarcazioni del Kraken, essere mitologico e temuto mostro marino affondatore di navi per antonomasia. Nessun essere titanico dalle enormi … Leggi tutto

Chromobacterium violaceum

Caratteristiche Chromobacterium violaceum è un coccobacillo Gram-negativo, facoltativo anaerobico, non sporigeno. Deve il suo nome alla produzione di violaceina, un pigmento antiossidante che protegge l’organismo dallo stress ossidativo. Il genoma completo di C. violaceum è costituito da un singolo cromosoma circolare di 4.751.080 bp con un contenuto medio di G+C del 64,83%. Presenta 4.431 ORF … Leggi tutto

Batteri, lieviti ed energie rinnovabili trasformano l’anidride carbonica in proteine per uso alimentare

Incremento della popolazione mondiale e nuove necessità Il costante incremento della popolazione mondiale, dovuto all’avanzamento tecnologico e all’incremento del welfare globale, sta suscitando nella comunità scientifica mondiale serie preoccupazioni inerenti alla disponibilità, all’uso e alla gestione delle risorse naturali ed alimentari del nostro pianeta. Il consumo crescente di carne sta causando lo sviluppo di allevamenti … Leggi tutto

Sinergia tra batteri metanogeni, acidogeni e solfobatteri per la produzione di biometano

La digestione anaerobica La digestione anaerobica è un processo biotecnologico per mezzo del quale, in assenza di ossigeno, la sostanza organica viene degradata e convertita in bio-combustibile ad opera di differenti specie di batteri anaerobi. I prodotti di tale processo biotecnologico sono rappresentati dal biogas, costituito per il 50-75% da biometano (CH4), per il 25-45% … Leggi tutto

Grafene: i batteri costruiranno i computer del futuro?

Il materiale delle meraviglie C’è una ragione se il grafene è stato battezzato il “materiale delle meraviglie”. Le sue applicazioni spaziano dall’elettronica all’energia e persino alle cosiddette “tecnologie verdi”. Peccato che la produzione di grafene sia ancora estremamente costosa: decine di migliaia di euro per un solo chilogrammo rendono impraticabile una sua diffusione su larga … Leggi tutto