Clamidiosi

La clamidia è una malattia infettiva molto diffusa, L’agente causale è il batterio Chlamydia trachomatis, che si trasmette generalmente attraverso rapporti sessuali vaginali, anali e orali non protetti, ma è possibile anche il contagio materno-fetale. Nella grande maggioranza dei casi, la clamidia è asintomatica o produce sintomi vaghi; nelle donne, la clamidia può essere segnalata da perdite vaginali. Negli uomini, invece, l’infezione interessare l’epididimo, causando dolore testicolare, febbre, secrezioni dal pene e prurito. La terapia è antibiotica

Chlamydia trachomatis

Chlamydia trachomatis è un batterio aerobico gram-negativo e patogeno obbligato. Gli esseri umani sono il suo ospite esclusivo, in cui porta all’insorgenza della clamidia. Scopri di più nell’articolo completo.

In arrivo il primo vaccino al mondo contro la Clamidia

I ricercatori hanno fatto enormi  progressi nello sviluppo del primo vaccino al mondo contro la clamidia dopo aver scoperto un nuovo antigene che riduce i sintomi provocati dal batterio Chlamydia trachomatis – la causa più comune della malattia. Il co-autore dello studio, David Bulir del Michael G. DeGroote Institute for Infectious Disease Research alla McMaster … Leggi tutto