Cryptococcus neoformans

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Il genere Cryptococcus comprende funghi il cui diametro non supera i 6 µm; una peculiare caratteristica di questi ultimi è la produzione di una capsula il cui ruolo è quello di aumentare il diametro totale della cellula fungina, fino a raggiungere un massimo di 25 µm. Quest’ultima è formata da un complesso polimero polisaccaridico, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Colorazione negativa per batteri, funghi e protozoi

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Obiettivo della tecnica La colorazione in negativo è indicata quando sia necessario osservare microrganismi che non si colorano facilmente, oppure nei casi in cui la colorazione potrebbe alterare la morfologia degli stessi (specialmente laddove la morfologia non sia ancora del tutto nota con certezza). In questa metodica il colorante utilizzato, diversamente da quanto avviene nelle … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Dai funghi radiotrofici di Chernobyl nuove speranze per i viaggi spaziali

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Nel 1991, durante una verifica di routine del quarto reattore della centrale nucleare di Chernobyl da parte di un robot, gli ispettori osservarono la presenza di uno strano deposito nero sulle pareti interne. Dei campioni di questo deposito furono prelevati dal robot ed analizzati in laboratorio. La scoperta fu incredibile! Si trattava di materiale biologico … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: