Doxorubicina coniugata con Escherichia coli migliora la selettività della terapia antitumorale

Come è noto uno dei problemi relativi alle terapie antitumorali convenzionali è la scarsa selettività d’azione che col tempo si trasforma in aumento della tossicità del farmaco con insorgenza di annessi effetti indesiderati e abbassamento della compliance del paziente. Ad oggi si cerca di evitare questo tipo di effetti adottando una terapia diversa che prende … Leggi tutto