Ogataea polymorpha, nuova fonte di acido ialuronico?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

E’ un lievito, non convenzionale, d’accordo, già solo per classificazione microbiologica, l’Ogataea polymorpha. Chi ne ha sentito parlare, prima d’ora? Eppure è una fucina inestinguibile di vaccini, enzimi, prodotti biofarmaceutici, da circa trent’anni. Oggi, però, potrebbe rivelarsi fondamentale anche nella sintesi indotta di acido ialuronico. Ed il glicosaminoglicano delle meraviglie, non ha certo bisogno di presentazioni.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le banche del DNA: un nuovo sistema bancario

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Cosa sono le banche del DNA? Quando pensiamo ad una banca ci viene subito in mente la struttura fisica in cui preleviamo o depositiamo i soldi. In realtà questo non è l’unico sistema bancario esistente: in biologia molecolare le banche del DNA sono una raccolta di frammenti di DNA, inseriti in specifici vettori, che rappresentano … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: