Ruxolitinib: dall’esperienza dell’ematologia italiana una possibile soluzione alla temibile polmonite COVID-19

All’ospedale di Livorno dal 24 marzo scorso è iniziata la sperimentazione di Ruxolitinib, un farmaco che ha risparmiato l’intubazione a diversi pazienti, migliorando le condizioni cliniche già dopo 24-48h dall’assunzione. Scopriamo insieme i dettagli dell’intuizione del Primario di Ematologia dell’Ospedale di Livorno Dottor Enrico Capochiani.

Elie Metchnikoff: quando l’amore per la scienza non ha confini

Il Premio Nobel russo che rivoluzionò la sua epoca, è ancora oggi una leggenda assoluta per i giovani scienziati. Nel centenario della sua morte, le sue intuizioni riecheggiano ancora nella biologia ed immunologia moderna. Durante la mia tesi magistrale, mentre creavo una parte introduttiva sui probiotici, mi sono imbattuto in colui che cambierà per sempre … Leggi tutto