Epilessia

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Uno sguardo alla neuroscienza: l’epilessia, una seria malattia neurodegenerativa. Cause, sintomi, diagnosi e trattamenti.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Apoptosi: il suicidio della cellula

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Con il termine apoptosi si definisce un vero e proprio “suicidio” della cellula in un organismo pluricellulare. Nel corpo umano, ogni giorno, muoiono circa cinquanta miliardi di cellule.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Rhinovirus, l’agente eziologico del raffreddore

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Il Rhinovirus Umano (HRV) è membro della famiglia dei Picornavirus e virus a RNA a filamento singolo. E’ l’agente eziologico di molte infezioni del tratto respiratorio superiore, in particolare del raffreddore comune. Questo virus è responsabile di ben il 30-35% dei raffreddori negli adulti ogni anno, ed è attivo principalmente in autunno. La temperatura … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

ObesitĂ  e farmacologia: La sibutramina

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

GeneralitĂ  L’obesitĂ , come ormai noto, è una patologia multifattoriale ed a livello mondiale stiamo assistendo ad una vera e propria “epidemia di obesitĂ ”. Questa affermazione deriva da risultati epidemiologici che indicano come, ad esempio, circa il 30-40% della popolazione americana sia in sovrappeso. Bisogna specificare che il grasso addominale, di pazienti obesi, rappresenta la principale … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I farmaci possono essere metabolizzati dal microbioma intestinale?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I farmaci Assunzione dei farmaci I farmaci possono essere introdotti nel nostro organismo in differenti modi: attraverso la bocca (via orale) attraverso una iniezione in vena (via endovenosa), sotto la cute (via sottocutanea), nel muscolo (via intramuscolare), nello spazio attorno al midollo spinale (via intratecale); posizionati sotto la lingua (via sublinguale); inseriti nel retto (via … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Hepatitis C Virus

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

CARATTERISTICHE L’Hepatitis C Virus, conosciuto piĂą comunemente come HCV, è un virus a RNA a singolo filamento appartenente alla famiglia dei Flaviviridae. Tale virus è conosciuto per essere l’agente eziologico dell’epatite C, patologia che comporta una infiammazione del fegato con conseguente forma cronica di danno epatico. A livello mondiale, ad oggi sono circa 150 milioni … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Ganoderma lucidum: il fungo miracoloso

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Ganoderma lucidum: la “medicina” innovativa Per migliorare l’esito terapeutico di patologie difficili da debellare, si combinano spesso trattamenti convenzionali con medicine alternative, complementari e di supporto, derivate da fonti naturali come i funghi. Rispetto alle piante, i funghi sono poco conosciuti in ambito terapeutico, ma le proprietĂ  benefiche di Ganoderma lucidum (Figura 1), che contribuiscono … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il microbioma sotterraneo: un’importante risorsa per la produzione di antibiotici

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’ambiente sotterraneo può essere considerato un vero e proprio serbatoio di diversitĂ  microbica, capace di ospitare specie ancora sconosciute, forme metaboliche esclusive e fonti uniche di informazioni genetiche utili per la sintesi di enzimi industriali e nuovi farmaci. I microbiomi di molti ecosistemi rappresentano infatti una sorgente naturale di preziose molecole, indispensabili per far fronte … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Diabete di tipo 2: i batteri intestinali possono influenzare l’efficacia del farmaco

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Una nuova ricerca che investiga l’effetto del microbiota intestinale sull’efficacia dei farmaci del diabete di tipo 2 suggerisce che la composizione dei batteri intestinali potrebbe spiegare perchĂ© i farmaci per il diabete funzionano per alcune persone e non per altre.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Malattie infettive umane causate direttamente da ceppi nel bestiame

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Conosciamo ormai tutti il problema, sempre piĂą centrale, della resistenza agli antibiotici: i farmaci che una volta erano trattamenti efficaci per le malattie infettive adesso risultano spesso inefficaci. Ciò è in gran parte dovuto alla resistenza acquisita dai batteri attraverso le mutazioni genetiche che consentono loro di contrastare gli effetti dei farmaci progettati per combatterli.  Le … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: