Ruxolitinib: dall’esperienza dell’ematologia italiana una possibile soluzione alla temibile polmonite COVID-19

All’ospedale di Livorno dal 24 marzo scorso è iniziata la sperimentazione di Ruxolitinib, un farmaco che ha risparmiato l’intubazione a diversi pazienti, migliorando le condizioni cliniche già dopo 24-48h dall’assunzione. Scopriamo insieme i dettagli dell’intuizione del Primario di Ematologia dell’Ospedale di Livorno Dottor Enrico Capochiani.

Approccio computazionale alla progettazione di farmaci

La progettazione e lo sviluppo dei prodotti farmaceutici richiedono tempi lunghi e costi elevati. Da qualche decennio, l’utilizzo di metodi bioinformatici, associato alle tecniche di genomica funzionale e agli studi di proteomica, offre un notevole aiuto alla chimica farmaceutica per la sintesi di nuovi farmaci in tempi relativamente più brevi e con costi meno elevati. … Leggi tutto

Ricerca e sviluppo di nuovi farmaci, composti guida e farmacovigilanza

La parola:”Farmaco”(in Inglese:”Drug”) identica generalmente qualunque sostanza capace di provocare in un organismo modificazioni funzionali mediante un’azione chimica o fisica. Il concetto di farmaco è antico quanto l’uomo stesso: se tuttavia fino a poco più di cinquant’anni fa l’effetto dell’assunzione di particolari sostanze o di certi alimenti e bevande sul corpo umano era conosciuto principalmente … Leggi tutto

Il miele-antibiotico, dalla tavola alla farmacia

Dal Salve Regina University di Newport, negli Usa, arriva una rivelazione dal dolce sapore di conferma, il protagonista è una novità nel ruolo di medicina, ma una antichissima conoscenza sulle nostre tavole. Perossido di idrogeno, acidità, effetto osmotico e un’alta concentrazione di zuccheri e polifenoli sono gli ingredienti di un miracoloso antibiotico. Di chi stiamo … Leggi tutto