Plague inc.: il perché delle infezioni (I parte)

Non conosci Plague inc.? Si tratta di un gioco di simulazione (Figura 1) il cui scopo è quello di riuscire a colpire l’intera razza umana con un’epidemia in grado di annientare ogni forma di vita sulla Terra. L’unico mezzo di distruzione a disposizione è un microrganismo patogeno. A seconda del livello di difficoltà ci troveremo … Leggi tutto

Le alterazioni del ritmo sonno-veglia sono un fattore di rischio per l’obesità: la colpa è dei batteri intestinali e della proteina NFIL3

Il microbioma intestinale contribuisce all’accumulo di tessuto adiposo, sotto l’influenza della proteina NFIL3 che ne regola i cicli circadiani: questo è il risultato della ricerca pubblicata il primo di settembre su Science da Yuhao Wang e il suo team, dell’Università del Texas. Obesità e sovrappeso sono fattori di rischio per la salute, per questo motivo … Leggi tutto

Obesità e diabete sono fattori di rischio per la malaria maligna

Dopo anni di lotta antimalarica, l’Italia nel ’70 è stata inserita dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) fra i paesi indenni da malaria, considerata ormai una malattia infettiva tropicale. Infatti, i casi in cui la malaria è stata contratta in Italia, come nel resto d’Europa, sono ormai esclusivamente “d’importazione”, cioè riguardano coloro che compiono viaggi in paesi … Leggi tutto

Sperimentazione umana per vincere il colera

Nelle ultime due settimane abbiamo conosciuto due grandi uomini, il dottore Edward Jenner (http://microbiologiaitalia.altervista.org/lotta-alle-epidemie-luomo-combatte-fila/?doing_wp_cron=1473117315.0083611011505126953125) e il medico psichiatra Julius Wagner (http://microbiologiaitalia.altervista.org/4810-2/). Entrambi ricercatori, entrambi tanto coraggiosi da spingersi fino ai confini dell’etica nel tentativo di trovare una cura a due grandi piaghe, il vaiolo e la sifilide. L’unica discriminante che li ha salvati dal delitto, incoronandoli … Leggi tutto