Una innovativa bioraffineria del syngas

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Un’innovativa applicazione del syngas consiste nella sua fermentazione in processi di bioraffineria per la produzione di molecole a valore aggiunto. Tali prodotti a base biologica sono rappresentati prevalentemente da etanolo e acidi organici volatili (AOV), come acido acetico, acido propionico, acido butirrico e acido esanoico.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Sidro di mela o pera: frutta fermentata più in là del vino

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Sidro: fermentato di mela o di pera (nella variante perry) alternativo a bevande alcoliche di fermentati vegetali. Poco conosciuto, è famoso soprattutto nei paesi anglosassoni e in alcune aree nordorientali dell’Italia.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Gli effetti dell’alcol sul nostro organismo

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Assumere alcol, soprattutto in grande quantità e assiduamente, può comportare molti effetti spiacevoli sul nostro organismo.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Joseph Lister: il padre dell’antisepsi

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Joseph Lister – scheda biografica, focus: l’antisepsi, contributi scientifici, riconoscimenti internazionali.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Leuconostoc spp.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Leuconostoc spp è un genere di batteri che racchiude agenti probiotici utilizzati come starter per le fermentazioni alimentari su larga scala. Sono, ad esempio, i batteri responsabili della fermentazione spontanea dei cavoli in crauti!

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le origini della gastronomia: il Lievito madre

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il lIevito madre, o lievito naturale, è composto da farina, acqua e diverse specie microbiche. La sua lavorazione si è tramandata nei millenni, portando a prodotti certificati

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Lieviti in birrificio: quali scegliere?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Differenze, criteri di discriminazione e selezione dei lieviti per la birra Tra le operazioni unitarie fondamentali per la produzione di molte bevande alcoliche, merita senza dubbio un ruolo di assoluta protagonista la fermentazione alcolica. Tale processo metabolico, messo in atto da microrganismi capaci di trasformare materiale fermentabile in alcol etilico, nella realizzazione di una bevanda … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Lieviti non-Saccharomyces: un’inversione di tendenza in ambito enologico

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Introduzione La millenaria storia del vino, bevanda alcolica che ha accompagnato lo sviluppo culturale e gastronomico di popolazioni antiche, moderne e contemporanee, racconta di un lento ma progressivo miglioramento delle tecnologie di trasformazione della materia prima, sulla base di conoscenze man mano acquisite e fieramente tramandate di generazione in generazione. Negli ultimi due secoli, con … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Batteri acetici, questi sconosciuti

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Condimento e conservante impiegato in ambito alimentare e cosmetico, l’aceto è un prodotto della doppia fermentazione alcolica e acetica da matrici alimentari differenti, fonti di carboidrati ad azione fermentante. Tra i tanti lieviti e batteri ad azione fermentante, un ruolo importante è ricoperto da batteri acetici (BA) e la loro capacità di produrre acido acetico.  Batteri acetici, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: