Colorazione di Leifson: osservare i flagelli batterici

Obiettivo della tecnica La colorazione di Leifson è una colorazione specifica per i flagelli batterici, le principali strutture di movimento che consentono ai batteri la chemiotassi in ambienti fluidi (per approfondire sulla struttura e sulla fisiologia del flagello batterico, rimandiamo al nostro articolo: https://www.microbiologiaitalia.it/batteriologia/il-movimento-flagellare/). Viene in genere utilizzata con due possibili scopi diversi: per distinguere … Leggi tutto

La chemiotassi

Abbiamo già visto la modalità con cui i batteri riescono a muoversi nel mezzo fluido grazie alla rotazione flagellare. In questo articolo tratteremo del fenomeno con cui i batteri decidono di dirigere i loro movimenti in dipendenza alla presenza di sostanze nutritive oppure di sostanze repellenti. Il movimento flagellare Mediante il movimento flagellare, un batterio … Leggi tutto

Il movimento flagellare

Iniziamo un nuovo viaggio tra le modalità di movimento dei batteri. In questo articolo, tratteremo dei movimento flagellare. Dopo aver descritto la struttura del flagello, indicheremo i meccanismi molecolari e genetici che sono alla base della sintesi del flagello. Infine, descriveremo come il flagello permette alla cellula batterica di muoversi. Il movimento dei batteri in … Leggi tutto

La variazione antigenica in Salmonella enterica

La modifica dell’espressione dei geni codificanti le molecole di superficie della cellula batterica rappresenta una delle strategie con cui i batteri agiscono per sfuggire alla risposta immunitaria della cellula ospite. La specie Salmonella enterica, mediante l’espressione alternativa dei geni codificanti le proteine flagellari, modifica la struttura del flagello presente sulla sua superficie cellulare evitando l’innesco … Leggi tutto

Meccanismo di invasione di Shigella spp

Nel 1897, in Giappone, fu registrata un’epidemia di dissenteria che uccise circa 25.000 individui. Il medico e batteriologo Kiyoshi Shiga isolò dai campioni di feci dei pazienti affetti da dissenteria un batterio mai isolato prima a cui diede il nome di Bacillus dysenteriae, poi ribattezzato Shigella dysenteriae. In generale, i batteri appartenenti al genere Shigella sono Gram negativi, … Leggi tutto

Un micro-robot che simula il movimento batterico: uno sguardo al futuro della medicina

Spesso siamo abituati ad associare la robotica con automi antropomorfi, che riproducono aspetto e dimensioni di un essere umano. In realtà, la robotica studia una molteplicità di soluzioni, sia come aspetto che come taglia. Tra i progetti più recenti vi è quello portato avanti dagli scienziati del Politecnico Federale di Losanna (EPFL) e del Politecnico di Zurigo (ETH), … Leggi tutto