Grafene: i batteri costruiranno i computer del futuro?

Il materiale delle meraviglie C’è una ragione se il grafene è stato battezzato il “materiale delle meraviglie”. Le sue applicazioni spaziano dall’elettronica all’energia e persino alle cosiddette “tecnologie verdi”. Peccato che la produzione di grafene sia ancora estremamente costosa: decine di migliaia di euro per un solo chilogrammo rendono impraticabile una sua diffusione su larga … Leggi tutto

Fungo bionico: un nuovo modo di produrre energia elettrica!

Uno dei problemi maggiormente ricorrenti al nostro tempo è la produzione di energia da fonti ecosostenibili. Anche la ricerca si sta orientando in questo senso e chissà che in futuro non riusciremo ad ottenere energia direttamente dagli alimenti! Un esempio casalingo (di cui sono presenti in rete differenti tutorial) può essere rappresentato dalla creazione di … Leggi tutto

Grafene: il nano-disinfettante del futuro

Uccidere i batteri tagliandone le membrane cellulari come un nano-coltello, oppure soffocandoli come se si intrappolassero con una coperta, o ancora ossidando le loro componenti cellulari: ecco le potenzialità del grafene, con risultati che aiuteranno a progettare nanomateriali per una nuova terapia antimicrobica “green”. Il grafene è un materiale costituito da uno strato monoatomico (quindi … Leggi tutto