Ruxolitinib: dall’esperienza dell’ematologia italiana una possibile soluzione alla temibile polmonite COVID-19

All’ospedale di Livorno dal 24 marzo scorso è iniziata la sperimentazione di Ruxolitinib, un farmaco che ha risparmiato l’intubazione a diversi pazienti, migliorando le condizioni cliniche già dopo 24-48h dall’assunzione. Scopriamo insieme i dettagli dell’intuizione del Primario di Ematologia dell’Ospedale di Livorno Dottor Enrico Capochiani.