Epstein-Barr virus e sclerosi multipla: il nuovo studio sierologico

Che il virus di Epstein-Barr sia sospettato, a vario titolo, di promuovere una patologia degenerativa tanto temuta ed invalidante come la sclerosi multipla non è una novità per la comunità scientifica mondiale. Quello che, però, di essenziale apporta l’ultimo studio sierologico, appena pubblicato su Frontiers in Immunology, è un patrimonio di dati certi per poterlo … Leggi tutto