HIVconsvX: finalmente un vaccino contro l’HIV?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’Università di Oxford ha dato il via agli studi clinici di fase 1 per valutare l’efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di un nuovo candidato vaccino contro l’HIV (Fig. 1) chiamato HIVconsvX. Tredici adulti sani, HIV-negativi, di età compresa tra 18 e 65 anni, riceveranno la prima dose del vaccino e, dopo 4 settimane, una … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I ribozimi in terapia genica, da una molecola di RNA ai farmaci biologici

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I ribozimi sono molecole di RNA catalitico, impiegati per lo sviluppo di approcci di terapia genica

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

ICAR 2020: le donne e l’HIV

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Anche quest’anno si è svolto il congresso nazionale ICAR (Italian Conference on AIDS and Retroviruses), affrontando i problemi legati alle terapie e alla prevenzione contro l’HIV (figura 1). ICAR 2020 Nonostante questo periodo, focalizzato sul Coronavirus, non possiamo dimenticare una storica pandemia: l‘infezione da HIV. Le terapie contro l’AIDS, oggi, permettono al paziente, di avere … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Retrovirus

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I Retroviridae sono una famiglia di virus a RNA provvisti dell’enzima trascrittasi inversa, la cui scoperta ha contraddetto il dogma centrale della biologia molecolare. Rappresentano un tipo di vettori usati nella terapia genica somatica

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Riattivazione del Polyomavirus JC nei soggetti immunodepressi: leucoencefalopatia multifocale progressiva (PML)

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Polyomavirus JC: struttura e descrizione Il Polyomavirus JC, conosciuto anche come virus di John Cunningham JCV o Human polyomavirus 2, è un virus appartenente alla famiglia dei Polyomaviridae e fu isolato, per la prima volta, nel 1971 dal cervello di un paziente affetto da una patologia cerebrale demielinizzante, conosciuta come leucoencefalopatia multifocale progressiva. Come tutti … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Come l’HIV sfrutta le T-cells nell’endometrio femminile

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Resoconto della guerra all’HIV Il virus HIV fu scoperto nel 1980. Da allora è iniziata la disperata ricerca di un vaccino, sfortunatamente non ancora terminata. Sono stati testati farmaci antiretrovirali atti alla prevenzione del contagio da HIV. Tuttavia anche questi hanno dimostrato un’efficacia limitata nelle donne. L’infezione di soggetti femminili è attualmente uno dei problemi … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

HIV

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche I virus dell’immunodeficienza umana (HIV, “Human Immunodeficiency Virus”) sono due specie di Lentivirus (un sottotipo di retrovirus) che causano un’infezione che, se non trattata, provoca la sindrome da immunodeficenza acquisita (AIDS). La caratteristica dell’HIV, come altri virus, è la capacità di accedere nelle cellule dell’organismo e di depositare nel loro nucleo materiale genetico in … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

HIV, tutto quello che c’è da sapere su questo virus e come provoca l’AIDS

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Nascita e Definizione L’HIV/AIDS ha colto di sorpresa gli Stati Uniti negli anni ’80, e continua a essere epidemia di salute con caratteristiche uniche. I virus dell’immunodeficienza umana (HIV, “Human Immunodeficiency Virus”) sono due specie di Lentivirus (un sottotipo di retrovirus che causa un’infezione che non trattata provoca la sindrome da immunodeficenza acquisita (AIDS)). L’infezione … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Nuovo ceppo HIV, cosa dobbiamo aspettarci?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

È recentissima la notizia riguardante la scoperta del nuovo ceppo del virus dell’immunodeficienza umana (HIV). Lo staff dei laboratori di ricerca dell’azienda farmaceutica Abbott, in collaborazione con l’Università del Missouri, si è concentrato sul sequenziamento genico di campioni raccolti in Congo tra il 1983 ed il 2000: analizzando le sequenze genomiche dell’HIV-1 con la metodica … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

AIDS: Le origini

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Introduzione Quando sentiamo la parola “AIDS” riconosciamo tutti la malattia che per molto tempo ha mietuto vittime e originato terrore e discriminazioni. Ad oggi, dopo anni di prevenzione e informazione nelle scuole, quasi tutti siamo a conoscenza di come questo virus agisce, delle sue vie di trasmissione e delle precauzioni da prendere. Le origini Un … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: