Steinernema carpocapsae

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Lo Steinernema carpocapsae è un nematode che parassita gli insetti del suolo, prolifera al loro interno fino ad ucciderli (entomopatogeno). Data questa caratteristica, viene impiegato come biopesticida in agricoltura

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Rhinovirus, l’agente eziologico del raffreddore

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Il Rhinovirus Umano (HRV) è membro della famiglia dei Picornavirus e virus a RNA a filamento singolo. E’ l’agente eziologico di molte infezioni del tratto respiratorio superiore, in particolare del raffreddore comune. Questo virus è responsabile di ben il 30-35% dei raffreddori negli adulti ogni anno, ed è attivo principalmente in autunno. La temperatura … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il futuro è adesso: come le nuove tecnologie hanno cambiato la microbiologia

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La tassonomia, cioè lo studio e la tecnica delle regole di classificazione, è quello che ci permette di dare un nome e un cognome a un microrganismo o, perché no, a un metazoo. Quanto più riusciamo ad essere corretti tanto più precisa sarà la nostra identificazione, influenzando ad esempio le scelte terapeutiche o definendo in … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Cosa si nasconde dietro una corretta identificazione batterica: il paradigma di Burkholderia cepacia

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il problema dell’identificazione dei microrganismi in generale e dei batteri in particolare è da sempre un punto caldo per la comunità scientifica. L’importanza di una corretta identificazione riguarda vari punti di vista: identificare vuol dire dare un nome, riconoscere una specie batterica e dare una collocazione corretta a livello clinico o ambientale. Questo si riflette … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: