Prevenire le epidemie influenzali: un passo avanti da uno studio su pazienti immunodepressi

I virus influenzali, appartenenti alla famiglia Orthomyxoviridae (virus ad RNA a singolo filamento), hanno sviluppato una capacità evolutiva molto importante per la loro sopravvivenza: cambiano la loro struttura proteica di superficie molto rapidamente. Questa peculiarità permette loro di eludere le difese immunitarie degli esseri viventi che infettano (ricordiamo che il sistema immunitario possiede una memoria nei … Leggi tutto

Candida orale: KO grazie all’IL-1

Le infezioni delle mucose da Candida albicans sono la forma più frequente di malattie fungine, infatti la C. albicans è risultata una causa importante di morbilità e mortalità in tutto il mondo, soprattutto nei soggetti immunocompromessi (HIV, terapie antinfiammatorie) rispetto a soggetti sani (mughetto dei bambini). I sintomi sono di diverso tipo ed intensità, si trovano … Leggi tutto

L’HIV sempre più forte grazie alla sconfitta del vaiolo

La crescita di infezioni di AIDS nei giovani può essere correlata all’abbattimento di vaccinazioni anti-vaiolose? L’AIDS, o sindrome dell’immunodeficienza acquisita, causata dal virus dell’HIV, non è certo una malattia sconosciuta. Protagonista indiscussa dell’ultimo biennio del ‘900, di questa sindrome (oltre alle statistiche) ci parlano i film, i libri, e tutto un movimento globale, che ha … Leggi tutto