Presenza di Wolbachia in embrioni, ovaie e testicoli di Ceratitis capitata. A) Embrione di C. capitata infettato e sottoposto a mitosi. B) Embrione di C. capitata infettato, durante la formazione delle cellule precursori delle gonadi il batterio viene incorporato nel plasma. C) distribuzione di Wolbachia in un embrione in post- gastrulazione. D) Distribuzione di Wolbachia in fase iniziale dell’oogenesi. E) Presenza elevata di Wolabchia in adulti infetti di C. capitata. F) Cisti nello sperma; durante l’allungamento, la maggior parte dei componenti citoplasmatici, tra cui Wolbachia, vengono sequestrati nella sacca (palla verde a sinistra). Batteri in color giallo- verde, nuclei rossi.

Wolbachia spp.: un nemico naturale microbico

Wolbachia: caratteristiche generali Wolbachia spp. è un genere di alfa-proteobatteri intracellulari diffuso in molte specie di artropodi. Questi batteri possono essere trasmessi per via orizzontale tra i taxa, oppure tra …

Leggi tutto