Joseph Lister: il padre dell’antisepsi

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Joseph Lister – scheda biografica, focus: l’antisepsi, contributi scientifici, riconoscimenti internazionali.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Perché germi e virus, nel loro piccolo, ci infettano?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Germi e virus nell’unificazione microbiologica Pestilenze e pandemie hanno da sempre caratterizzato la storia passata e recente dell’uomo influenzando i comportamenti di intere generazioni e il modo di vivere delle comunità esposte ai rischi del contagio. Tra XIV e XV secolo in Europa, Asia e Nord Africa si verificò  a prima parziale “unificazione microbiologica” veicolata dalla “peste … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Plague inc.: il perché delle infezioni (I parte)

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Non conosci Plague inc.? Si tratta di un gioco di simulazione (Figura 1) il cui scopo è quello di riuscire a colpire l’intera razza umana con un’epidemia in grado di annientare ogni forma di vita sulla Terra. L’unico mezzo di distruzione a disposizione è un microrganismo patogeno. A seconda del livello di difficoltà ci troveremo … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Quando i batteri sono causa di muco nell’urina?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Batteri e muco nell’urina, quale correlazione? Il muco è definito come un colloide viscoso e  con la funzione di lubrificare e proteggere le membrane mucose dell’apparato digerente, respiratorio, urinario, visivo, uditivo e genitale. Nell’urina il muco può rendersi evidente sotto-forma di filamenti: facilmente identificabili sono le strutture lunghe, sottili e ondulanti che si possono notare al microscopio ottico. … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Tutti pazzi per il sesso: la sifilide ed il caso Schumann

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Lue o morbo gallico: di cosa parliamo? La sifilide è un’infezione molto complessa e sottovalutata: ad oggi è, dopo l’AIDS, la malattia sessualmente trasmissibile con il più alto tasso di mortalità. Descritta per la prima volta nel XVI secolo e conosciuta anche come lue o morbo gallico, la malattia ha il picco massimo di incidenza … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La patogenesi del virus Zika e il possibile ruolo della dengue

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Introduzione Il Virus Zika (ZIKV) è un Flavivirus, simile al virus della febbre gialla, della dengue, dell’encefalite giapponese e dell’encefalite del Nilo occidentale. Il suo vettore è rappresentato dalla zanzara del genere Aedes, che comprendo Aedes aeyoti (vettore originario, nota anche come zanzara della febbre gialla) e Aedes albopictus (più conosciuta come zanzara tigre e … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Evviva la Batteriocina

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Prevenire alcune infezioni delle alte vie respiratorie, come l’otite e relative ricorrenze in età pediatrica con la batterioterapia. È questa la scommessa di un’equipe di ricercatori del laboratorio di Microbiologia Molecolare e Antibiotico resistenza (M.M.A.R.) dell’Università di Catania che sta sperimentano un nuovo studio di profilassi. Batteriocina La batterioterapia si basa sull’uso di microrganismi buoni, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Giornata mondiale dell’igiene delle mani, per «un mondo diverso senza sporco e batteri»

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La giornata mondiale dell’igiene delle mani Da diversi anni, il 5 maggio viene celebrata la Giornata mondiale dell’igiene delle mani, giornata ideata e promossa dall’OMS, l’Organizzazione mondiale della Sanità. Perché questa giornata è così importante? L’iniziativa nasce con l’intento principale di sensibilizzare l’intera popolazione a lavarsi con una certa frequenza le mani contrastando in questo … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Toxoplasmosi e schizofrenia: esiste davvero un pericolo per l’uomo?

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Schizofrenia e infezione da Toxoplasma gondii sono correlate? Un’ipotesi scientifica per un disordine complesso in cui la genetica gioca a scacchi con l’influenza ambientale. In questo contesto i gatti, ospiti definitivi di questo parassita e agenti infettanti della toxoplasmosi, potrebbero avere un ruolo di diffusione importante. Ma rappresentano davvero un pericolo per la nostra “salute … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: