Un fattore rende davvero le donne più suscettibili alle malattie autoimmuni?

Le malattie autoimmunitarie Se dovessimo definire le malattie autoimmuni con “fare dantesco”, queste verrebbero sicuramente rappresentate dalla figura di Cerbero, il cane a tre e più teste, guardiano delle rive del fiume Stige nella divina commedia. Le malattie autoimmuni infatti sono caratterizzate da diverse sfaccettature, ne esistono diverse tipologie, ognuna con sintomi, gravità ed effetti … Leggi tutto