Bioreattori per la colonizzazione di Marte

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Sostenere una base lontana mesi dal nostro pianeta, in condizioni estremamente inospitali, sembra essere sempre piĂą possibile grazie ai bioreattori.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Pulizie in orbita: un’attività per lo studio dei microrganismi sulla ISS

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Pulizie in orbita: un’importante attivitĂ  per lo studio dei microrganismi sulla Stazione Spaziale Internazionale. A bordo della ISS, anche una semplice mansione domestica, come strofinare i vetri, può avere delle implicazioni scientifiche! Nello scatto che riportiamo di sotto (figura 1), l’astronauta della NASA Jack Fisher viene immortalato mentre deterge le superfici del modulo europeo Cupola, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Life on Mars? (video)

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Direttamente dal sottosuolo, Penelope Boston (Direttrice del NASA Astrobiology Institute) ci racconta perchĂ© lo studio dei microrganismi in ambienti estremi possa aprire finestre verso la comprensione dell’origine della vita sulla Terra, e di come sia possibile cercare tracce del fenomeno biologico in altri pianeti, come ad esempio Marte. A corredo di questa interessante spiegazione potrete vedere come funziona un campionamento microbiologico in grotta. Life on mars? è proprio la domanda da porsi.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Una vecchia meteorite e la vita microbica attiva di Marte

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Nel 1996, piĂą di 20 anni fa, il presidente degli Stati Uniti Bill Clinton fece un breve discorso su quella che all’epoca era una scoperta monumentale, una che avrebbe aperto un nuovo campo scientifico, chiamato astrobiologia. Lo scetticismo e l’astrobiologia Gli scienziati della NASA avevano detto che, incorporati in un meteorite marziano, potevano esserci prove … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Un fungo dell’Antartide spaziale resistente ai raggi cosmici

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Un fungo estremofilo scoperto nel 1982 in Antartide ha mostrato capacitĂ  inaspettate ed incredibili in test sperimentali condotti sulla Stazione Spaziale Internazionale che forniscono nuove speranze sull’esistenza di forme di vita su Marte.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il primo sequenziamento in orbita è avvenuto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Per la prima volta 15 giorni fa, grazie al progetto “gene in the space-3” degli scienziati sono riusciti, attraverso il sequenziamento del DNA ad identificare in orbita batteri presenti sulla stazione spaziale internazionale: Inizialmente la procedura standard era quella di inviare i campioni sulla terra e li amplificare il loro genoma e successivamente sequenziarlo. A … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Batteri marziani da ALH84001!

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Marte è sempre stato disabitato? ALH84001 è un meteorite marziano, grande come un pugno chiuso e di forma irregolare, che staziona da vent’anni in un laboratorio del Johnson Space Center di Houston. Quindici milioni di anni fa, un enorme asteroide precipitò su Marte, frantumando parte della crosta in meteoriti rocciosi, spediti fuori dalla gravitĂ  del … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Su Marte i batteri non vivrebbero per più di qualche minuto: la causa è un potente battericida

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Marte non è un luogo ospitale per i microrganismi che abitano il nostro pianeta: è questo il risultato della ricerca di Jennifer Wadsworth e Charles S. Cockell, astrobiologi dell’UniversitĂ  di Edimburgo, che lo scorso 6 luglio hanno pubblicato su Scientific Reports i risultati del loro studio, illustrando come le condizioni ambientali che caratterizzano la superficie marziana … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Scoperti estremofili sopravvissuti per 50.000 anni all’interno di cristalli giganti

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

I microrganismi ritrovati all’interno dei cristalli giganti presenti nelle grotte di Chihuahua in Messico, potrebbero essere qui sopravvissuti per decine di migliaia di anni! Questi microrganismi, che sembrano essere molto diversi da quasi tutte le forme di vita presenti sulla Terra, sono un ottimo esempio di come la vita possa essere presente anche in ambienti estremamente … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: