echinacea endofiti

Endofiti: una svolta in agrotecnica e salute?

Gli endofiti delle piante sono in grado di produrre alcune delle molecole tipiche del metabolismo delle piante stesse. Questa caratteristica apre nuove strade di ricerca nel campo delle biotecnologie per un futuro più sostenibile.

Farmafood: il cibo che fa bene

L’alimento umano è il fondamento della cultura e del sentimento. Se volete far migliorare il popolo, in luogo di declamazioni contro il peccato, dategli un’alimentazione migliore. L’uomo è ciò che mangia.

Caulerpa spp

Caulerpa (Lamouroux, 1809) è l’unico genere di clorofite (alghe verdi) della famiglia delle Caulerpaceae; esso comprende alcune specie altamente invasive e dannose per il Mar Mediterraneo.

licheni

I licheni

I licheni sono organismi cosmopoliti e si sviluppano negli ambienti più diversificati in relazione a specifiche caratteristiche. Sono l’espressione di una simbiosi di grande successo tra il micobionte ed il fotobionte. Sono longevi, possono essere plurisecolari e la loro crescita è condizionata da specifiche caratteristiche chimiche e fisiche del substrato. Sono considerati dei veri e propri indicatori della qualità biologica perché la loro assenza è indice di degrado.

Tra i metaboliti secondari possiamo trovare i tannini, fenoli con una particolare azione repellente nei confronti di molti animali erbivori. Proprio per questo, i frutti immaturi contengono elevate quantità di questi composti, una strategia che consente alla pianta di evitare la dispersione dei semi prima che questi abbiano raggiunto la giusta maturazione [Photo: Beatrice Cavenago].

I metaboliti secondari vegetali: funzioni e difesa delle piante

Le linee di difesa primarie dei vegetali si trovano soprattutto nella cuticola e nel periderma, nei quali possiamo trovare composti che rappresentano per le piante un valido aiuto non solo contro gli erbivori, ma anche contro microorganismi patogeni: i metaboliti secondari. Possiamo distinguere tre principali tipologie di questi composti: i terpeni, i composti azotati e i fenoli.