Cristoli virus: nuovo virus isolato da donna francese con encefalite fatale

“Riportiamo la scoperta di un nuovo Orthobunyavirus: Cristoli virus. Il virus è stato identificato in una paziente immunodepressa con encefalite fatale lentamente progressiva. In particolare il sequenziamento genomico full-length ha rivelato una forte espressione di un fattore di virulenza che potrebbe spiegare la severità dell’infezione”[Fatal Encephalitis Caused by Cristoli Virus, an Emerging Orthobunyavirus – Journal … Leggi tutto

Metagenomica: cos’è e campi applicativi

Si definisce metagenomica lo studio delle sequenze di DNA, per un totale di almeno 100 Mbp (milioni di coppie di basi), a partire da un campione ambientale. Dunque, l’analisi metagenomica si basa sullo studio di un insieme di sequenze di DNA provenienti da diversi microrganismi ed è davvero utile quando alcuni microrganismi sono difficili o … Leggi tutto

Coronavirus 2019-nCoV, una meta-analisi tutta italiana

Coronavirus 2019-nCoV Lo conoscete. I giornali ne parlano costantemente. E anche i social, tra meme ironici, post preoccupati e speculazioni a volte veritiere e a volte no, ne sono ridondanti. Il coronavirus 2019-nCoV ha sollevato sconcerto fin dalle prime battute di questo nuovo decennio. Team di ricerca di tutto il mondo si sono messi in … Leggi tutto

La fascite necrotizzante dipende dall’interazione di più batteri

La fascite necrotizzante La fascite necrotizzante (Figura 1) è un’infezione dei tessuti molli dell’organismo causata dai cosiddetti “batteri mangia-carne”. Al contrario di quello che ci si potrebbe aspettare, si tratta di batteri comunissimi, tra cui spiccano quelli appartenenti al genere Streptococcus, che, in condizioni particolari, possono dare questa patologia. Quello che succede è che questi … Leggi tutto

Nuvole, esplorando il funzionamento microbico

Uno studio condotto in Francia ha effettuato un profiling comparativo metagenomico / metatrascrittomico delle comunità microbiche presenti nell’acqua delle nubi. L’obiettivo? Ottenere informazioni sul funzionamento metabolico delle cellule microbiche nelle nuvole Piedi a terra e sguardo rivolto alle nuvole! Quante volte succede! Più o meno numerose, stravaganti e dalle forme spettacolari, questi insiemi di minute … Leggi tutto

New York in una biomappa microbica

La metro di New York: un traffico perenne di persone, di incontri. Una coppia all’angolo si scambia un bacio, un addio o un arrivederci chissà. Un vagabondo in compagnia del suo cane chiede l’elemosina mentre un ragazzino incappucciato a suo lato starnutisce prima di aiutare una madre a scendere le scale con la carrozzina. Una ragazza finisce di mangiare il suo untuoso pezzo di pizza un secondo prima dell’arrivo della metro. Ci siamo, tutti dentro. Si parte. Ma un mondo microscopico è rimasto a terra: è il popolo di batteri metropolitano, un microcosmo generato dalle vita viandante frenetica. Una biomappa che ci ispirerebbe solo disgusto, ma che allo stesso tempo è l’identikit di una città.

L’utilizzo microbico del carbonio nel suolo forestale: nutrirsi in estate, riposarsi in inverno

Una recente ricerca, condotta nel Bohemian Forest National Park, Repubblica Ceca, e pubblicata sulla rivista scientifica Microbiome, ha descritto le differenze stagionali nell’utilizzo di carbonio nel terreno forestale e il coinvolgimento di vari membri del microbioma del suolo in questo processo Foreste di conifere boreali, paesaggi meravigliosi e significativi pool globali di carbonio Quando si … Leggi tutto

Metodologie per la caratterizzazione delle specie che compongono il microbiota intestinale

Per identificare le specie batteriche che compongono il microbiota intestinale sono state utilizzate diverse strategie, ognuna delle quali ha presentato alcune limitazioni. L’uso di tecniche di metagenomica ha permesso di discriminare circa 1500 specie batteriche. Tutte le superfici corporee – interne ed esterne – dell’uomo pullulano di microrganismi, alcuni dei quali possono essere patogeni per … Leggi tutto

Il sangue di drago, una fonte naturale di antimicrobici

I Draghi di Komodo sono rettili molto grandi, molto più grandi della media dei varanidi, il loro habitat è composto da delle piccole isole indonesiane e come potete bene immaginare dal nome la principale è quella di Komodo. Ma perchè stiamo parlando di lucertole? Varanus komodoensis ha un particolarissimo microbioma orale, durante dei campionamenti che … Leggi tutto