Com’è nata Microbiologia Italia? – Un caffè con la Microbiologia (Episodio #1)

“Un caffè con la Microbiologia” è il nuovo format di Microbiologia Italia su Youtube. In questa rubrica si faranno quattro chiacchiere con gli autori degli articoli del nostro sito e con ospiti speciali. In questo format verranno anche inseriti video in cui si parlerà di argomenti attuali e di interesse generale che mirano a stimolare … Leggi tutto

Come si sono evoluti i magnetosomi nei batteri magnetotattici?

Come si sono evoluti i magnetosomi nei batteri magnetotattici? I batteri magnetotattici (MTB) rappresentano un affascinante gruppo polifiletico di batteri. Questi microrganismi vivono negli ambienti acquatici e sono distribuiti pressoché globalmente. All’interno dei corpi idrici prediligono zone a basso contenuto di ossigeno e si trovano spesso nell’interfaccia ossico-anossica della colonna d’acqua oppure nei sedimenti. In … Leggi tutto

Schyzosaccharomyces pombe

Caratteristiche Schyzosaccharomyces pombe, anche noto come il lievito della scissione (Figura 1), è un fungo unicellulare appartenente appunto alla classificazione dei lieviti. E’ oggetto di moltissime ricerche e, in particolare, è riconosciuto come organismo modello in biologia molecolare per lo studio dei meccanismi di regolazione del ciclo cellulare, della replicazione del DNA e per l’integrità … Leggi tutto

La cirrosi potrebbe essere diagnosticata mediante l’analisi del microbioma

La steatosi epatica non alcolica La steatosi epatica non alcolica (NAFLD, Nonalcoholic Fatty Liver Disease) colpisce circa un quarto della popolazione mondiale, principalmente nei Paesi Occidentali, ed è la prima causa di malattia epatica cronica nel mondo. La NAFLD comprende la steatosi epatica (comunemente nota come fegato grasso), una condizione benigna caratterizzata da infiltrazione grassa … Leggi tutto

Sopravvivere nel deserto di Atacama: il gesso come fonte di vita

Il deserto di Atacama, nella bellissima terra del Cile, viene considerato il luogo più arido ed inospitale per la vita sulla Terra. Ormai però non dovrebbe più sorprenderci sapere che i microorganismi riescono a colonizzare anche ambienti in cui sembra impossibile la sopravvivenza per qualsiasi forma di vita. Uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of … Leggi tutto

Pichia pastoris

Caratteristiche Pichia pastoris (Figura 1), anche noto come Komagatella phaffi, è un lievito metilotrofo appartenente alla classe degli Ascomiceti. Rappresenta, tra i lieviti, una delle piattaforme più comunemente utilizzate per l’espressione e produzione di proteine ricombinanti grazie ad una serie di vantaggi che lo caratterizzano. I più importanti sono, senz’altro, il possesso di un sistema … Leggi tutto

I farmaci possono essere metabolizzati dal microbioma intestinale?

I farmaci Assunzione dei farmaci I farmaci possono essere introdotti nel nostro organismo in differenti modi: attraverso la bocca (via orale) attraverso una iniezione in vena (via endovenosa), sotto la cute (via sottocutanea), nel muscolo (via intramuscolare), nello spazio attorno al midollo spinale (via intratecale); posizionati sotto la lingua (via sublinguale); inseriti nel retto (via … Leggi tutto

Power-to-Protein: le proteine sostenibili per l’ambiente

Tutti abbiamo in mente la scena di un film di fantascienza in cui i cibi del futuro sono degli “intrugli” di proteine, pillole colorate contenenti tutti le sostanze nutrienti essenziali, oppure cibi tradizionali ma di origine sintetica, come la pizza che si idrata, conservata in piccoli sacchetti e pronta a diventare fino venti volte più … Leggi tutto

Mycobacterium leprae

Caratteristiche Mycobacterium leprae, o bacillo di Hansen, viene tradizionalmente classificato nel genere Mycobacterium e rappresenta l’agente eziologico della lebbra.M. leprae è un batterio intracellulare obbligato, alcol acido-resistente, sottile, di forma bastoncellare, aerobio obbligato, immobile che replica molto lentamente (14 gg). La lunghezza varia tra 1 e 8 µm con un diametro di circa 0.3 µm … Leggi tutto

Carl Woese

Biografia Carl Richard Woese nasce il 15 luglio del 1928 a Syracuse, negli Stati Uniti, da una famiglia agiata: il padre, Carl F. Woese, era un ingegnere e la madre, Gertrude Nadler, una casalinga. Sin dall’infanzia è alla ricerca di risposte sulla realtà che lo circonda e capisce che la via migliore per ottenerle sia … Leggi tutto